sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » ‘LENUCCIA. UNA PARTIGIANA DEL SUD’Terme-Stufe di Nerone 16 Luglio 2014 – ore 21

‘LENUCCIA. UNA PARTIGIANA DEL SUD’Terme-Stufe di Nerone 16 Luglio 2014 – ore 21

image_pdfimage_print

Il 16 Luglio alle Terme-Stufe di Nerone partirà, con lo spettacolo Lenuccia – Una partigiana del Sud, la III edizione di TEATROallaDERIVA(il teatro sulla zattera), manifestazione unica in Italia, insignita del Premio A.Landieri 2013 come Miglior Rassegna Teatrale con la seguente motivazione:

Il Teatro in ogni posto: uno scenario unico, una rassegna dall’altissimo valore civile e sociale”.

TEATROallaDERIVANata da un’idea di Ernesto Colutta, con la direzione artistica di Giovanni Meola (Virus Teatrali), la rassegna inaugurata nell’estate 2012 ritorna quest’anno con quattro appuntamenti: tre dal 16 al 30 Luglio e una ‘coda’ il 12 Settembre. Il primo spettacolo, della compagnia Vodisca Teatro, per la regia di Aniello Mallardo, con Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino, è uno lavoro che racconta la resistenza partigiana a Napoli, città che da sola si liberò dei tedeschi durante le famose ‘4 giornate’. Si ripercorrono quei frenetici ed importantissimi giorni attraverso gli occhi e la storia di Maddalena Cerasuolo, detta “Lenuccia”, donna e partigiana a cui oggi è dedicato un ponte a Napoli.Tuttavia, questo non è uno spettacolo del passato, né la ricostruzione storica di una gloria poco celebrata bensì uno spettacolo per non dimenticare.E tutto acquista un altro valore se a farlo sono giovani delle periferie, in questo caso di Scampia, ‘la nuova resistenza’ che sta cercando di cambiarne il volto.Lenuccia2

Dedicato a Lenuccia, per averci creduto, perché andava fatto. 

————————————————————————————————————————

L’unicità di questa manifestazione è che gli spettacoli vengono rappresentati su di una zattera galleggiante sull’acqua posizionata sul lago termale delle Stufe di Nerone.In questo scenario suggestivo, lontano dal caos e dai rumori, sarà quindi possibile anche quest’anno vedere quattro spettacoli che hanno in comune impegno civile e sociale.

La direzione artistica ha puntato nuovamente su compagnie indipendenti e combattive le cui scelte mostrano grande attenzione a temi capaci di far riflettere e ricordare, a volte anche in maniera leggera e divertente, ma sempre all’insegna di un contenuto di spessore, e i cui spettacoli spesso girano anche in ambito nazionale.La rassegna si concluderà a Settembre con la presenza del noto giornalista e critico letterario Francesco Durante che, con Tony Laudadio, più volte attore per Teatri Uniti e Servillo, e con i musicisti Federico Odling e Lenuccia4Vittorio Ricciardi (dell’ensemble musical-teatrale ‘I Virtuosi di San Martino’), in una conferenza-spettacolo inserita all’interno della manifestazione Malazè, chicca del territorio flegreo in programma ad inizio Settembre, ripercorre il sogno di tanti emigranti del Sud trapiantati a New York tra fine Ottocento ed inizio Novecento, per raccontare un’epopea legata ai frutti artistici che i nostri connazionali seppero partorire in un’epoca di stenti e sradicamenti.

Alla fine di ogni rappresentazione, il pubblico potrà incontrare gli artisti di serata e il regista Giovanni Meola per una chiacchierata informale nell’area del bar all’aperto delle Stufe.

 Dato il successo di pubblico dello scorso anno, è in offerta un abbonamento speciale per i fruitori delle Terme-Stufe di Nerone e gli spettatori di TEATROallaDERIVA, coniugando benessere e teatro come accadeva nell’Antica Roma, come si evince dal sito ufficiale:

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top