venerdì , 26 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » LA VITA NORMALE DELLE FAMIGLIE OMOGENITORIALI

LA VITA NORMALE DELLE FAMIGLIE OMOGENITORIALI

image_pdfimage_print

L’associazione universitaria IRIS, formata da un gruppo di ragazzi e ragazze uniti dalla volontà di lavorare a favore di un mondo migliore in cui tutti possano vivere allo stesso modo indipendentemente dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere, in collaborazione con Arcigay Friuli e Arcilesbica Udine, nell’ambito del Festival Homepage, organizza una conferenza dal titolo “La vita normale delle famiglie omogenitoriali”, venerdì 26 luglio alle ore 19.30 presso la Corte di Palazzo Morpurgo in via Savorgnana 12 a Udine.

L’incontro conclude la campagna ARCIGAY/ARCILESBICA 2013 e vedrà protagoniste Margherita Bottino, psicologa e sociologa, autrice di diverse pubblicazioni sui temi dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere, con particolare riferimento al tema dell’omogenitorialità, Daniela Santoro, rappresentante delle Famiglie Arcobaleno, associazione indipendente nata nel marzo 2005 composta da donne e uomini che hanno accettato la propria omosessualità dopo avere già avuto dei figli all’interno di una relazione eterosessualità e Federica e Sara, coppia di giovani ragazze di 24 anni che diventeranno mamme a fine anno.

Al termine dell’incontro, il cui ingresso è gratuito, la Casa Viticola Antonutti di Colloredo di Prato offrirà un aperitivo.

Inoltre, durante la conferenza sarà possibile ammirare le immagini della mostra fotografica “AMORE OLTRE LE DIFFERENZE” di Erika Zucchiatti.

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top