martedì , 30 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » La danza “Ruedis_ruote di confine”, a UdinEstate venerdì 1 agosto arrivano gli Arearea

La danza “Ruedis_ruote di confine”, a UdinEstate venerdì 1 agosto arrivano gli Arearea

image_pdfimage_print

Dopo essere stato applaudito in anteprima al Mittelfest di Cividale, approda anche sul palcoscenico di UdinEstate, “Ruedis_ruote di confine”, ultimo lavoro della compagnia Arearea firmato da Marta Bevilacqua. Venerdì 1 agosto alle 18.30 si apre a Udine la tournée regionale del progetto che toccherà dodici piazze friulane per raccontare in danza la Grande Guerra a cavallo di sette biciclette.
Lo spettacolo, infatti, è un viaggio itinerante articolato in quattro scene collocate in diversi spazi della città. Si parte con “1913 secondo Duchamp” previsto in piazza Venerio (17 min.), per proseguire poi con  “Trincea” in piazza XX Settembre (20 min.), con ” Muto” sul sagrato del Duomo (18 min.) per finire con “Orizzonti” in  Piazza Libertà.
Su telai dei primi Novecento, incalzati da musiche dal vivo d’ispirazione futurista, gli Arearea portano all’estremo l’elogio del dinamismo che ha spinto il mondo intero verso la guerra. I sei danzatori ricercano dunque, in quel frastuono, l’affermazione della vita, la bellezza dell’incontro con l’altro, la pace. Le coreografie sono di Marta Bevilacqua che ha disegnato i movimenti per i sei danzatori, la stessa Bevilacqua, Luca Campanella, Roberto Cocconi, Valentina Saggin, Anna Savanelli, Luca Zampar. Le musiche originali sono di Leo Virgili e Gabriele Cancelli e sono eseguite dal vivo da loro due insieme con Marko Lasic.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top