lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » IN ESCLUSIVA REGIONALE, al Kinemax di Monfalcone, il balletto “La leggenda dell’amore”: PRIMA MONDIALE IN DIRETTA dal BOLSHOI di MOSCA

IN ESCLUSIVA REGIONALE, al Kinemax di Monfalcone, il balletto “La leggenda dell’amore”: PRIMA MONDIALE IN DIRETTA dal BOLSHOI di MOSCA

image_pdfimage_print

A Monfalcone il Kinemax continua il suo percorso d’eccellenza e – nell’ambito della stagione di Opera e Balletto 2014-15 propone UNA RAPPRESENTAZIONE IN ESCLUSIVA REGIONALE, occasione ghiotta per appassionati di danza o più semplicemente di arte ad alto livello. Domenica 26 ottobre alle 16 (per la prima volta in pomeridiana, anche questa novità ha già riscontrato plausi nell’interesse del pubblico) va in scena in diretta via satellite dal Bolshoi di Mosca (grazie alla distribuzione di Nexo Digital) il balletto, IN ANTEPRIMA MONDIALE, “La leggenda dell’amore”, tra i titoli coreografati da Yuri Grigorovich ancor giovane, ma già stimatissimo Maestro delle scene. Sul palcoscenico l’Orchestra del Bolshoi Teatro Accademico di Stato con i solisti e il Corpo di Ballo sempre del Bolshoi.  Ispirato al poema di Nazim Hikmet, scrittore e poeta turco, il balletto, in 3 atti e su musica di Arif Melikov, mette in scena l’eterno conflitto tra sentimento e ragione, sacrificio, sofferenza e gelosia. Dopo il debutto nel 1961 al Marijnsky di San Pietroburgo, dal 1965 “La leggenda dell’amore” è uno dei balletti più frequentati e apprezzati in Russia e in tutti i Paesi dell’Est Europa. Un’occasione incredibile, quindi, per gustare quella che in Italia è ancora una rarità, ma che si distingue per la grandezza dell’allestimento e dell’interpretazione. Movimenti, scenografie e costumi sono impostate con rispetto sulle atmosfere del Medio Oriente e la storia riflette i tipici caratteri delle “tragedie amorose” di tutti i tempi: la scena si apre negli appartamenti del re, dove la principessa Shyrin sta morendo per una grave malattia. Solo sua sorella, la regina, può salvarla offrendo la propria bellezza in cambio della vita di Shyrin. La sorella si sacrifica ma, dopo l’estremo gesto, vedendosi sfigurata e scoprendo la sorella innamorarsi dell’uomo che lei ama (il pittore Ferkhad) è colta drammaticamente dal rimorso e dal dolore causato dal suo gesto.
Biglietto intero 15€, ridotto 12€, convenzionato 9€   www.kinemax.it – 0481 712020

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top