domenica , 16 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » IL MOVIMENTO 1% PRESENTA IL SUO DOCUMENTO ALLA STAMPA

IL MOVIMENTO 1% PRESENTA IL SUO DOCUMENTO ALLA STAMPA

image_pdfimage_print

IL MONDO DELLO SPETTACOLO E DELLA CULTURA SUL PIEDE DI GUERRA PER LE SCELTE SBAGLIATE PROPOSTE DALLA FINANZIARIA REGIONALE DEL FVG

Nuova tappa di piena collaborazione e coesione per il Movimento 1% che ha organizzato venerdì 14 dicembre per la prima volta a Trieste, una conferenza stampa dove è stato  presentato il documento comune di proposta “Per una finanziaria di transizione”.  Il Movimento 1% nasce dalla reazione all’annuncio della Finanziaria regionale della Giunta Tondo: una manovra che, per il 2013, minacciava di abbattersi sul reparto culturale della Regione Friuli Venezia Giulia con pesanti tagli. In una prima istanza, l’Assessore Elio De Anna ha prospettato addirittura tagli del 64% sulla spesa culturale del FVG, con un bilancio 2013 che sarebbe potuto passare dai 34,3 milioni complessivi a disposizione del 2012 a 12,5 milioni per l’anno in arrivo. Ciò significherebbe passare dall’attuale 0,7% allo 0,2% della spesa corrente del bilancio regionale. La gravità della manovra annunciata ha determinato l’immediata mobilitazione di tutte le organizzazioni e le realtà che operano nel settore culturale del Friuli Venezia Giulia dove le associazioni a tabella avrebbero rischiato l’azzeramento e gli enti primari un taglio lineare al 50%, fatti che determinerebbero l’inevitabile collasso di un intero sistema, mettendo seriamente a rischio il suo indotto. Dal 19 novembre scorso si è aggregato  – con l’obiettivo comune di fermare i tagli ma anche per condividere con urgenza gli obiettivi sottoscritti in un documento unico che chiede nuove regole e strumenti per la razionalizzazione del sistema culturale in Friuli Venezia Giulia –  il Movimento 1% per una nuova pagina della cultura in FVG. L’1% è la percentuale di risorse, sul totale del budget della Regione Friuli Venezia Giulia, che il neonato Movimento auspica possa essere messa a disposizione di un settore strategico per la vita sociale come quello della cultura. Una prima azione del Movimento 1% si è sostanziata nell’ incontro a porte aperte indetto lo scorso 30 novembre al Visionario di Udine, un’iniziativa che aveva l’intento di informare l’opinione pubblica sulla situazione e le conseguenze dei pesanti tagli annunciati sulla vita culturale della nostra Regione e che ha sollevato grande attenzione fra il pubblico, sui media e sui social network. A seguito di questo primo importante momento di collaborazione, hanno aderito al Movimento 1% la maggior parte dei teatri, festival culturali, cinematografici e musicali, delle associazioni culturali e dello spettacolo dal vivo del Friuli Venezia Giulia. La Regione ha intanto lasciato intravedere qualche spiraglio in merito alle prospettive della Finanziaria. Nella conferenza stampa tenuta questa mattina è stato presentato il documento ufficiale del movimento articolato sia nelle proposte che nei principi ispiratori della presa di posizione di tutti coloro che lavorano e si prodigano nello spettacolo e nella cultura sia regionale che nazionale. L’intento del Movimento 1%è quello di tener viva l’ attenzione e l’attuazione di tutte quelle scelte che potrebbero offuscare la cultura e tutto quello che essa rappresenta.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top