domenica , 28 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » IL MITO SANTANA ILLUMINA L’ESTATE ROCK DEL Fvg LUGLIO 2016 CIVIDALE DEL FRIULI, Parco della Lesa
IL MITO SANTANA ILLUMINA L’ESTATE ROCK DEL Fvg LUGLIO 2016 CIVIDALE DEL FRIULI, Parco della Lesa

IL MITO SANTANA ILLUMINA L’ESTATE ROCK DEL Fvg LUGLIO 2016 CIVIDALE DEL FRIULI, Parco della Lesa

image_pdfimage_print

L’attesa si fa spasmodica per quello che di certo è uno degli eventi musicali più importanti di questo 2016; domani, mercoledì 13 luglio, il grande Carlos Santana, l’artista latino più importante di sempre, chitarrista e performer da 100 milioni di dischi venduti in carriera, si esibirà al Parco della Lesa di Cividale del Friuli per la grande anteprima musicale della 25° edizione di Mittelfest. Il concerto, primo dei tre live italiani e unico nel Nordest (gli altri saranno a Roma e Milano), si inserisce nel nuovo tour mondiale del leggendario chitarrista dal titolo “Luminosity Tour”. I biglietti per l’evento, organizzato da Mittelfest, in collaborazione con Zenit srl, la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Cividale e l’Agenzia PromoTurismoFVG “Music & Live”, sono ancora in vendita e lo saranno anche domani alle casse del concerto.

Tutte le info su www.azalea.it

Ma veniamo agli orari utili alle migliaia di persone che raggiungeranno Cividale del Friuli domani, molti dei quali arriveranno da fuori regione e dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia. Chi non lo avesse ancora fatto potrà acquistare il biglietto per l’evento alle biglietterie a partire dalle 17.00, mentre le porte dell’area concerto apriranno al pubblico alle 18.30. La serata raggiungerà il suo culmine con l’esibizione di Santana, in programma alle 21.00. La viabilità di Via Carraria, strada che porta alla venue del concerto, sarà chiusa a partire dalle 11.00 del mattino.

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top