sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » il Masterclass della scuola di musica 55 fissato per VENERDì 14 E SABATO 15 MARZO

il Masterclass della scuola di musica 55 fissato per VENERDì 14 E SABATO 15 MARZO

image_pdfimage_print

Il Masterclass, ospitato dalla Casa della Musica di Trieste, si svolge dalle 20 alle 22 di venerdì 14 marzo e in orario 10-13 e 14-17 di sabato 15 marzo.
Una grande opportunità per i cantanti lirici che desiderino acquisire nuovi strumenti e nozioni, perfezionando la propria formazione musicale con un’artista completa, matura, intelligente, oltre che un’ottima didatta.
La disponibilità massima è di 12  posti effettivi. Il corso è aperto anche agli uditori.

La Casa della Musica di Trieste informa che a brevissimo si terrà il già annunciato Masterclass dedicato al canto lirico, tenuto dalla soprano Daniela Mazzucato, tra le interpreti più importanti nel panorama lirico internazionale degli ultimi decenni. Il corso si terrà nell’Auditorium di Casa della Musica venerdì 14 marzo dalle 20 alle 22, e sabato 15 marzo, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Vista la cifra ridottissima per la partecipazione, non sono necessarie iscrizioni preliminari: è sufficiente prenotare via mail entro il giorno prima (giovedì 13) e presentarsi direttamente venerdì 14 marzo alle 19.30 in via Capitelli per confermare l’iscrizione.Daniela Mazzucato, dunque, ha deciso di mettere a disposizione la sua esperienza, acquisita sulle scene dei teatri di tutto il mondo (dal Covent Garden di Londra all’Opéra di Parigi, dall’Arena di Verona al San Carlo di Napoli), dove ha cantanto con nomi del calibro di Pavarotti, Kraus, Gedda e Cappuccilli, anche sotto la direzione di Claudio Abbado.  Un  percorso di condivisione ed insegnamento, dunque,  che la porteranno a confrontarsi con con i giovani cantanti che parteciperanno al Masterclass. Un’occasione davvero rara per gli artisti che vogliano apprendere e testare la propria vocalità attraverso i preziosi consigli di una delle primedonne della lirica internazionale, riconosciuta per la sua grande tecnica, rara musicalità e versatilità teatrale.  Questo Masterclass triestino vuole iniziare un nuovo, importante percorso che vede la soprano nella veste di docente per le giovani voci, che avranno la possibilità di studiare l’emissione, l’analisi del fraseggio, la proprietà delle dinamiche vocali e il riconoscimento delle caratteristiche dei diversi repertori. Daniela Mazzucato cercherà di trasmettere alle nuove generazioni di cantanti  il suo “sapere” musicale, calibrando le lezioni sulle singole esigenze di tutti gli allievi, scoprendo insieme a loro i punti di forza e di debolezza, approfondendo le nozioni tecniche, senza mai tralasciare gli aspetti stilistici e interpretativi .
Daniela Mazzucato: artista dalle duttili caratteristiche vocali e dall’eclettico temperamento teatrale, Daniela Mazzucato spazia  dal repertorio barocco (Händel, Cesti, Scarlatti), all’opera  di Mozart e Donizetti, dalla musica contemporanea all’Operetta, al Musical, alla canzone francese, fino alle esperienze nel teatro drammatico (come in Fräulein Pollinger di Horvath per la regia di Pressburger e To be or not to be messo in scena da Antonio Calenda al Politeama Rossetti per il quale le è stato attribuito il Premio Salvo Randone). Per questo suo fenomenale talento della rigenerazione nel segno della classe e della freschezza, Daniela Mazzucato rappresenta un caso pressoché unico nel teatro italiano ed europeo.   Veneziana di nascita, ha compiuto gli studi di canto al Conservatorio «Benedetto Marcello» debuttando a soli diciannove anni nel ruolo di Gilda in Rigoletto al Teatro La Fenice di Venezia.  Il successivo debutto al Teatro alla Scala come Susanna nelle Nozze di Figaro e nell’Amore delle tre melarance di Prokofiev, con la direzione di Claudio Abbado e la regìa di Giorgio Strehler, ha dato inizio ad una carriera che l’ha portata nei più prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia e all’estero, quali la Royal Opera House-Covent Garden di Londra, l’Opéra di Parigi, l’Hamburgische Staatsoper, l’Arena di Verona, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Comunale di Bologna, il Teatro dell’Opera di Roma, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, la New Israeli Opera di Tel Aviv, il Glyndebourne Opera Festival.  Partner di cantanti illustri come Luciano Pavarotti, Alfredo Kraus, Nicolai Gedda, Piero Cappuccilli, raffinata interprete dei  ruoli di soprano-soubrette,  ha frequentato a lungo con straordinaria personalità il teatro d’operetta, di cui è considerata la primadonna assoluta. Numerose anche le sue partecipazioni a programmi televisivi di successo.

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top