giovedì , 2 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Il 31 ottobre torna il Trekking Urbano: trentacinque città italiane festeggiano

Il 31 ottobre torna il Trekking Urbano: trentacinque città italiane festeggiano

image_pdfimage_print

– Cividale del Friuli (provincia di Udine)

Cividale del Friuli riscopre le sue origini celtiche, romane, longobarde e veneziane attraverso affascinanti percorsi cittadini (da giovedì 31 ottobre – domenica 3 novembre)

Torna la X edizione del Trekking Urbano, la giornata nazionale del turismo lento che offre un modo originale di scoprire il cuore delle città italiane.

Il 31 ottobre saranno ben 35 i comuni che da nord a sud, isole comprese, festeggeranno il decimo compleanno di questa fortunata iniziativa.

Il Trekking Urbano propone un diverso modo di visitare i centri storici: la sua formula particolare coniuga la salubrità di una moderata attività all’aria aperta, con la scoperta di luoghi d’arte attraverso passeggiate lente costruite su vari livelli di difficoltà e comunque accessibili per tutte le età. Percorsi sempre nuovi che conducono a musei, monumenti, luoghi panoramici, osterie, botteghe artigiane, mercatini, parchi giochi.

E anche quest’anno saranno tanti e diversi gli itinerari che le città, che aderiscono alla rete nazionale, proporranno agli amanti del trekking nella giornata del 31 ottobre, e proprio per festeggiare il decimo compleanno in alcuni comuni il calendario si protrarrà per più giorni.

 

L’idea è nata nel 2002 dal Comune di Siena (capofila dell’iniziativa) e sin dalle prime edizioni è stata sposata da altre città. Partecipano all’edizione 2013: Amelia (provincia di Terni), Ancona, Ascoli Piceno, Bassano del Grappa (provincia di Vicenza), Biella, Bologna, Cagliari, Chieti, Cividale del Friuli (provincia di Udine), Faenza, Fermo, Forlì, Giulianova (Teramo) Lucca, Mantova, Napoli, Orani (provincia di Nuoro), Ortona (provincia di Chieti), Padova, Palermo, Pavia, Perugia, Pistoia, Ragusa, Rieti, Salerno, Savignano sul Rubicone (provincia di Forlì-Cesena), Siena, Spoleto, Tarquinia (provincia di Viterbo), Tempio Pausiania (provincia di Olbia-Tempio), Teramo, Trento, Treviso, Urbino.

E per il decennale arriva anche il challenge fotografico su Instagram: per partecipare basterà postare la foto di una delle passate edizioni o degli angoli più affascinanti delle città del trekking con l’hashtag #trekkingurbano.

Poi, nella giornata nazionale del 31 ottobre, i trekker sono invitati a scattare foto con gli smartphone e a postarle subito con l’hashtag #trekkingurbano2013, per raccontare in tempo reale cosa significa essere un trekker in città.

Tutti gli scatti saranno protagonisti di una “mostra virtuale” sul sito e i cinque che otterranno più “mi piace” su Instagram diventeranno il “volto” della prossima edizione e saranno utilizzati nei manifesti, nei programmi e nei materiali di comunicazione nazionale con i dovuti crediti.

 

Il Trekking Urbano è presente anche su Facebook: Trekking Urbano; su Twitter: @Trekking_Urbano e anche su Instagram e Pinterest.

Il programma dettagliato di ogni città con le informazioni per partecipare si trova sul sito: www.trekkingurbano.info

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top