mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » I LUNEDÌ DELLA SCIMMIA NUDA E 8 FILMMAKERS DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE FMK

I LUNEDÌ DELLA SCIMMIA NUDA E 8 FILMMAKERS DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE FMK

image_pdfimage_print

DAL 9 DICEMBRE, OGNI LUNEDÌ A UDINE  CASTELLO DI UDINE (Casa della Contadinanza)

Due delle realtà culturali più innovative del Friuli Venezia Giulia, Cinemazero – l’associazione promotrice di eventi di livello internazionale dedicati al cinema delle origini e al cinema d’autore – e Live Act, l’associazione culturale che si contraddistingue per lo sviluppo di progetti culturali innovativi e trasversali tra i differenti generi artistici tra cui il collettivo musicale “La Scimmia nuda”, danno vita a un’originale percorso di  contaminazione tra musica e cinema che riconferma la regione come contesto particolarmente attivo nella promozione di iniziative culturali di sperimentazione e di socializzazione di respiro nazionale ed internazionale.

 

A partire dal 9 dicembre, ogni lunedì sera alla Casa della Contadinanza, si alterneranno 8 giovani filmakers di talento selezionati dallo staff di FMK, il festival internazionale che Cinemazero dedica ai giovani registi di cortometraggi, nell’interpretazione delle innovative performance musicali de “La Scimmia Nuda”, il collettivo di musicisti in continua evoluzione composto da Francesco Bertolini (chitarre), Federico Missio (sassofoni), Juri Dal Dan (pianoforte), Roberto Franceschini (contrabbasso) e Andrea Pivetta (batterista).   La carica di energia e sperimentazione tra generi musicali che trasuda dal concerto de “La Scimmia Nuda” e l’ampia interazione con il pubblico che viene alimentata nel momento in cui studenti, giovani, appassionati e musicisti salgono sul palco con il “collettivo” per la jam session in evoluzione nella seconda parte di ogni appuntamento, saranno trasferiti nel racconto cinematografico di un regista differente per ciascuna serata. Il risultato di questo progetto di contaminazione saranno 8 opere di assoluto spessore cinematografico garantite dal valore della pluriennale attività di reclutamento che FMK svolge sul campo, forte delle sue 10 edizioni, dei numerosissimi ospiti passati sul palco, le migliaia di lavori visti e gli innumerevoli input che una vetrina di confronto come questa garantisce.Il rapporto tra musica e cinema, del resto, è un rapporto stretto per Cinemazero, che da anni ne sonda i confini e i contatti con rassegne dedicate come Visioni Sonore, progetti speciali come la Zerorchestra o le famose Giornate del Cinema Muto,ELLADE BANDINI al cui interno vengono proposte sia le Masterclasses con il compito di formare proprio i musicisti che accompagnano le pellicole del Cinema delle Origini che il laboratorio di A colpi di note, che permette ai ragazzi delle scuole medie di essere protagonisti della musicazione dal vivo dei più divertenti esempi di Cinema Muto. È quasi naturale dunque il legame che si è creato tra Cinemazero e Live Act  per la Scimmia Nuda proprio con FMK, la rassegna dedicata a giovani creativi e alla loro capacità di declinare il cortometraggio ai vari generi. La Scimmia nuda, del resto, nasce dalla volontà di utilizzare la musica come veicolo di sperimentazione, di socializzazione e di racconto di esperienze differenti così come lo sono le immagini di un cortometraggio.Appuntamento quindi lunedì 9 dicembre alla Casa della Contadinanza (inizio ore 21.00) per il concerto de “La Scimmia Nuda” affiancata per l’occasione da Luigi Vitale, uno dei più rinomati vibrafonisti italiani, per un viaggio ad elevato tasso qualitativo dove ricerca musicale, contaminazione e sperimentazione si fondono tra loro sotto l’occhio attento della telecamera. Il lunedì de “La Scimmia nuda” è un appuntamento settimanale che si ripeterà fino alla fine del mese di giugno 2014 e che vuole arricchire l’offerta culturale e musicale cittadina proponendo un inizio settimana nel segno dell’appassionante e coinvolgente musica dal vivo in un contesto cittadino di assoluto valore artistico e storico, quale la Casa della Contadinanza presso il Castello di Udine e creando un’isola felice in cui le persone possano ritrovare il piacere di un momento d’evasione pur rimanendo in città.

Per informazioni su “La scimmia nuda”www.facebook.com/lascimmianudacollettivo

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top