sabato , 18 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Grandi numeri per il Salone del Libro

Grandi numeri per il Salone del Libro

image_pdfimage_print

Si è chiuso ieri il Salone Internazionale del Libro di Torino, giunto quest’anno alla XXVI edizione. La kermesse dedicata al libro ha aperto i battenti giovedì16 maggio, alla presenza del ministro per i Beni e le Attività Culturali Massimo Bray. Nei giorni di apertura sono intervenuti il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini, la ministra per l’Integrazione Cécile Kyenge, il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani.

Nonostante i timori per la crisi economica che nell’ultimo anno ha cominciato a far sentire pesantemente i propri effetti anche sull’industria editoriale e sul mercato librario, il Salone del Libro si è chiuso con un successo superiore a tutte le edizioni precedenti. Numero di ingressi (330 mila), percentuali di vendita (+20%) e afflusso ai convegni (70 mila persone) hanno confermato, ancora una volta, che la formula peculiare lo rende un unicum, rafforzando la sua natura anticiclica rispetto alla congiuntura generale.

Tanti i protagonisti che hanno animato la kermesse: Matteo Renzi, David Grossman, Vinicio Capossela, Roberto Saviano, Umberto Eco, Eugenio Scalfari, Francesco De Gregori, Serena Dandini, Gianni Riotta, Beppe Severgnini, Walter Veltroni, Paola Mastrocola, Philippe Daverio, Piergiorgio Odifreddi, Luciano Canfora. salone 3  salone 4  salone 5

L’edizione 2013 si segnala anche per l’innovazione che ha caratterizzato la comunicazione multimediale. Un potenziamento “infrastrutturale” che ha consentito agli utenti di seguire il festival a distanza, partecipare alla discussione, commentare e fruire dei contenuti attraverso copertura giornalistica via web (caratterizzata dalle nuove News Multimediali), Twitter, Facebook, gallerie fotografiche e video. Ha fatto la sua entrata in scena per la prima volta la App ufficiale del Salone del Libro. L’applicazione, realizzata dal Salone Internazionale del Libro in collaborazione con Vodafone Italia, è stata sviluppata da Sinbit, una start-up del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino.

salone 2Fra le notizie di maggiore rilievo di quest’edizione c’è sicuramente l’annuncio che al Salone 2014 sarà presente ufficialmente la Frankfurter Buchmesse, la prima manifestazione libraria del mondo con 7.500 espositori. La più grande fiera libraria del mondo interverrà al Lingotto non più soltanto con gli editori e i buyers tedeschi all’International Book Forum (la business area dedicata allo scambio di diritti editoriali per la traduzione e l’adattamento cinematografico e televisivo), ma anche con un proprio stand e spazio espositivo nei padiglioni per presentare il panorama dell’editoria tedesca, analogamente a quanto fa da anni il Salone di Torino a Francoforte nell’ambito dello stand Aie (Associazione Italiana Editori).

Vito Digiorgio

About Vito Digiorgio

Giornalista pubblicista iscritto all’Albo dei giornalisti dal 2013. Si è laureato all'Università di Udine con una tesi sulla filologia italiana. Collabora con alcune testate giornalistiche on line.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top