sabato , 23 giugno 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Grande successo dell’American Nascar Weekend
Grande successo dell’American Nascar Weekend

Grande successo dell’American Nascar Weekend

CASTREZZATO(BS):  lo spettacolo che si è visto questo fine settimana sul Circuito “Daniel Bonara” di Castrezzato per il secondo appuntamento del Campionato Euro- peo della “Nascar Whelen Euro Series” dominato dall’israeliano Alon Day (54 CAAL Racing Chevrolet SS) non ha nulla da invidiare al campionato “gemello” che si corre negli ovali americani. Tantissime famiglie, questo è lo spirito degli organizzatori USA ed Europa, una festa a tutto tondo contrassegnata dalla passione del pubblico presente con i motori a fare da padroni nel condurre un weekend da alta adrenalina, numeri di alta scuola di guida, “sverniciate” al limite del regolamento e delle leggi fisiche della dinamica.Punto di riferimento in cabina di regia, patron Ettore Bonara, coadiuvato dal direttore sportivo dell’Autodromo “Daniel Bonara”, Francesco Tartamella. Madrina della mani- festazione continentale la “giornalista volante” Claudia Peroni collega di Mediaset, la “voce” dai box della Formula Uno. Ciliegina finale, prima della grande parata in pista per la seconda finale di “Elite 1”, sono state le evoluzioni acrobatiche in cielo della pattuglia di aerei che hanno disegnato nel cielo azzurro, quasi come una cornice di un bellissimo quadro naturale, numeri di alta scuola aerea, lasciando il folto pubblico con il fiato sospeso e con il naso all’in su trattenendo il respiro ad ogni numero spericolato del capo pattuglia.Questo è stato il giusto premio agli sforzi organizzativi che hanno potuto toccare con mano quanta passione e pubblico (oltre il 40% in più della prima edizione) sono stati presenti in questo weekend della Nascar. Spettacolo in pista, spettacolo nei paddock, una miscellanea di lingue, spettatori che hanno potuto gustare ogni tipologia di cucina nei vari stand colorati di Hop Hop Street Food che hanno animato e preparato piatti tipici della cucina mondiale. Nelle brevi pause tra un cambio di vetture in pista, si è corso anche il Campionato Nazionale del “Trofeo Peroni”, il pubblico ha potuto sperimentare quanto possa essere difficile fare il pilota da corsa cimentandosi con i simulatori dell’ultima generazione.Alla fine di questi giorni intensi e adrenalinici a Ettore Bonara e al suo Staff è arrivato il miglior premio desiderato. L’offerta da parte degli organizzatori della Nascar Europa di organizzare l’unica tappa per l’Italia per altri tre anni al Circuito “Daniel Bonara” di Castrezzato. Il circuito franciacortino sarà dunque per tre anni l’ombelico europeo delle corse nate sugli “ovali” americane.La cronaca sportiva vede Alon Day (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) dominare tutte le quattro gare dell’Euro NASCAR corse all’Autodromo di Franciacorta negli ultimi due anni, incluse il Round 3 e Round 4 della stagione 2018. Vincendo il Round 4 il pilota israeliano ha conquistato il quarto successo consecutivo della stagione e il 14esimo della sua carriera NASCAR, distanziando il primo dei rivali di sette secondi, nonostante un paio di caution che hanno neutralizzato la gara nelle prime fasi.“Faceva molto caldo in auto ma è stato fantastico,” ha detto Day, che ha vinto cinque delle ultime sei gare della NWES. “I ragazzi del CAAL Racing hanno fatto un lavoro straordinario. Devo molto a loro e ai loro sforzi, ma se penso a Brands Hatch so che sarà molto più complicato. Non sarà facile ripetersi, dovrò allenarmi tutti i giorni. Il campionato è cresciuto molto negli ultimi anni e il livello continua ad alzarsi. Se vuoi vincere, devi continuare a allenarti.”Dietro Day, la battaglia per il podio è stata incredibile, con quattro piloti che hanno tagliato il traguardo distanziati da appena un secondo. Lucas Lasserre (#33 Mavi Mishumotors Chevrolet SS) ha avuto la meglio su Marc Goossens (#91 Braxx Racing Chevrolet Camaro) con una spettacolare manovra alla curva 11 dell’ultimo giro, conquistando il primo podio dal suo ritorno in NWES nel 2017.La NASCAR Whelen Euro Series si sposta ora a Brands Hatch, che ospiterà fra tre settimane il quinto e sesto round della regular season con Alon Day in testa alla classifica. L’israeliano lo scorso anno ha vinto il titolo di King Of Brands Hatch e sarà ancora una volta l’uomo da battere nella sesta edizione dell’American Speedfest.

Attilio Tantini

About dal corrispondente

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top