lunedì , 20 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » GRANDE AFFLUENZA DI PUBBLICO PER IL MUSICAL Elisabeth CON APPLAUSI A SCENA APERTA

GRANDE AFFLUENZA DI PUBBLICO PER IL MUSICAL Elisabeth CON APPLAUSI A SCENA APERTA

image_pdfimage_print

“È ormai avvenuto il debutto allo Stabile regionale di Elisabeth, del musical di Michael Kunze e Sylvester Levay presentato dal 26 aprile, in esclusiva per l’Italia. Un evento kolossal – il più imponente mai andato in scena al Politeama Rossetti – e molto atteso che ha entusiasmato gli spettatori della serata di prima esibizione l’invito rivoltoe ai bambini, ha prodotto oltr un migliaiio di disegni esposti nei corridori del teatro  e soprattutto – grazie alla collaborazione dell’Associazione Commercianti al Dettaglio della Confcommercio Provinciale – le vetrine di quasi 80 negozi evocano un’atmosfera “asburgica” e riportano immagini di Sissi in tutta Trieste”

[nggallery id=33]  Foto di scena

Un evento straordinario, per la qualità del cast e l’imponenza dell’allestimento (il più grande mai ospitato sul palcoscenico del Politeama Rossetti) costruito per celebrare il ventennale del debutto di Elisabeth e destinato ai grandi teatri tedeschi, con l’unica eccezione di Trieste. Sono attesi spettatori da tutt’Italia, si annunciano pullman per le serate di replica dalla vicina Svizzera e dalle lontane città di Bari, Pescara e Veneto. Notizia appresa ieri in conferenza stampa l’allestimento proposto al Rossetti di Trieste è lo stesso che vedrà protagonisti Mark Sebert (La morte)  e Kurosch Anìbbasi ( Luigi Lucheni) nella inaugurazione del musical il 3 settembre 2012 a VIENNA.

Attraverso la musica di Kunze e Levay  nella trsposizione scenica si ripercorre l’esistenza dell’Imperatrice Sissi e una significativa fase della storia dell’Impero Asburgico che ha profondamente coinvolto anche Trieste: tema che appare particolarmente vicino alla storia e alla cultura di questo territorio. Tanto che  l’arrivo dello spettacolo in città è stato segnato come una festa, che possa coinvolgere tutti, grandi e bambini, pubblico attento e appassionato e anche chi – magari un po’ più distratto – si troverà a incontrare la bella Sissi magari semplicemente passeggiando fa le vetrine del centro…Il direttore organizzativo dello Stabile Stefano Curti  ha ringraziato l’entusiamo profuso dai due interpreti maschile del musical che si sono mostrati entusiasti dell’accoglienza raccolta a Trieste.Le vetrine dei negozi aderenti all’invito dello Stabile  con  materiale promozionale del Musical, ed immagini di Sissi hanno  saputo ispirare – ognuno nella propria specificità – quella atmosfera “asburgica” che fa sognare. Il lavoro è un  grande spettacolo – che vede la collaborazione fra tecnici e artisti di circa 120  persone che lavoreranno al Politeama Rossetti a partire dal 23 aprile e fino all’ultima replica di Elisabeth – e per far sentire l’attesa della città per un evento “da non perdere”.La prima serata ha visto il debutto del piccolo  Gabriele Pacini nel ruolo di Rudolph bambino e la sua esibizione ha prodotto un mare di applausi. Uno dei brani rock più celebri dello spettacolo si intitola Kitsch e ricorda come Sissi sia stata un’antesignana anche come ispiratrice di oggetti e souvenir… un po’“kitsch”: cartoline, piattini, cioccolatini, tazzine portavano già allora la sua immagine.L’ allestimento che ha toccato i teatri tedeschi più grandi e all’avanguardia, da Berlino a Brema, passando per palcoscenici l’Alten Oper Frankfurt e il Deutschen Theater di Monaco e che ci porrà davanti a un assieme di costumi, parrucche luci, effetti notevolissimi, a videoproiezioni e a una scenografia mobile e soprelevata di grande effetto. Se da un lato la messinscena a Trieste del musical Elisabeth rappresenta una grande occasione sul piano artistico  e teatrale, dall’altro lo è anche dal punto di vista turistico, per il richiamo che questo titolo può suscitare nel pubblico italiano ma anche delle vicine Austria e Slovenia, e per la evidente ricaduta che avrà la permamenza del cast e dello staff tecnico in città (oltre 120 persone).  Un cast dunque numeroso e di assoluto livello, di cui anticipiamo i nomi dei due protagonisti, la bellissima Annemieke van Dam che interpreta Elisabeth e Mark Seibert nel ruolo seducente della Morte: entrambi sono vere star nel mondo del musical europeo.  Il musical Elisabeth è prodotto da Andrea Friedrichs per La Belle Tournee con i Vereinigten Bühnen Wien: l’allestimento del tour e resta fedelissimo a quello originale che dal 1992 ha stregato per oltre dieci anni il pubblico di tutto il mondo a Vienna al Theater an der Wien ed è firmato dagli stessi nomi, oltre a Kunze e Levay autori di partitura e libretto figurano infatti fra i creatori il regista Harry Kupfer e lo scenografo Hans Schavernoch.  Elisabeth va in scena al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia grazie al sostegno della Fondazione CRTrieste.  Il Teatro può essere contattato telefonicamente al centralino 040.3593511.

Enrico Liotti

enrico.liotti@ildiscorso.it

® RIPRODUZIONE RISERVATA

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top