lunedì , 20 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Fuga Pasolini, uno spettacolo sul corpo e sulle migrazioni
Fuga Pasolini, uno spettacolo sul corpo e sulle migrazioni

Fuga Pasolini, uno spettacolo sul corpo e sulle migrazioni

image_pdfimage_print

Il teatro è quasi buio, le luci soffuse e, quando gli occhi si abituano alla quasi totale oscurità del palco, si intravedono delle figure. Piano piano, man mano che camminano verso gli spettatori si capisce che si tratta di una moltitudine in marcia. É Fuga Pasolini_ballo 1922 il nuovo lavoro di Virgilio Sieni in cartellone al Teatro  San Giorgio fino al 10 novembre. Uno spettacolo voluto e costruito su Udine e per il Friuli, Friuli caro a Pasolini che ora lo celebra.

FUGA-PASOLINI_-BALLO-1922-di-Virgilio-SieniUna coreografia che é tutt’uno con gli spettatori: dal palco la marcia prosegue in mezzo al teatro sistemato come se fosse un fiume dove gli spettatori sono le sponde e gli attori l’acqua che scorre. Il collegamento dal palco alla  platea é assicurato da una pedana, dove questi attori “per caso” , scelti tra coloro che hanno risposto alla chiamata di Sieni, camminano incessantemente, senza soluzione di continuità. Come unico oggetto tengono in mano una coperta che buttano in avanti per sondare l’ignoto. Uomini e donne che nella danza della vita camminando si aiutano, si sorreggono. E gli spettatori sono catturati dalla ricerca di volti, mani, gesti, piedi scalzi. Non c’è un testo parlato, parlano i suoni delle mani che sbattono, dei piedi che camminano o corrono e dei respiri più o meno intensi. Una musica forte, metallica scandisce la marcia notturna.
E’ un lavoro molto diverso da quelli a cui siamo abituati ad assistere, con una trama non espressa ma che sembra ispirata a Profezia, scritto antico del maestro che cinquant’anni fa immaginava un mondo ribollente di maree umane che migrano, partendo da un’Africa lontana per giungere in una Roma moderna e depositare sulle sue rovine il seme della storia antica che gli umili avevano portato con sé.
Maria Teresa Ruotolo
@RIPRODUZIONR RISERVATA
 

About Maria Teresa Ruotolo

Nata a Udine nel 1970 vive a Grado. Giornalista Pubblicista dal 2004; Laurea in Scienze Politiche indirizzo politico sociale collaborazione varie: con il Consorzio Agenti Immobiliari per la redazione dell’editoriale di Corriere Casa Nord Est; con Gruppo Sirio per la redazione di articoli pubblicati sul periodico Business Point e altre varie collaborazioni per la redazione di articoli di attualità e politica.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top