sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » FRANCAVILLA A MARE : 4 luglio: L’art-jazz visionario del Pollock Project per Oktopus

FRANCAVILLA A MARE : 4 luglio: L’art-jazz visionario del Pollock Project per Oktopus

image_pdfimage_print

Il 4 luglio prossimo Pollock Project sarà al Museo Michetti di Francavlilla al Mare alle 23.30 per la prima edizione dell’Octopus Adriatic Tentacular Fest la tre giorni dedicata a cinema, musica, letteratura, collezionismo, auto, moto, food e territorio organizzata dall’Associazione Culturale Maze Eclectic Circle di Pescara.

Pollock Project è l’ensemble art-jazz, fondato da Marco Testoni, che ha fatto del rapporto con le arti visuali e la poesia la propria cifra stilistica. Sul palco assieme a Marco Testoni (caisa drum, percussioni & loop programming) la nuova line-up del trio che vede Simone Salza al sax soprano e Elisabetta Antonini, voce & live electronics.  Un live-act dove la scena si riempie di immagini e musica dando vita ad un emozionante dialogo visionario, capace di navigare senza timori e formalismi fra world e jazz contemporaneo, ambient e minimalismo. Nel concerto numerosissimi sono i richiami alla letteratura (Pablo Neruda, Julio Cortazar, Allen Ginsberg) e alle arti visuali: dal cinema all’arte contemporanea, dalla video-arte alle nuove arti digitali. A costruire la tela e i tratti di questo dipinto musicale la magia dei caisa drum, il fraseggio raffinato e poliedrico della voce e il canto del sax. Dove la tecnica del “dripping” è tradotta in musica nello stile improvvisativo proprio dell’action painting di Jackson Pollock. Con due dischi all’attivo (Pollock Project  e Quixote), il percorso artistico dell’ensemble si anima fin dagli esordi di una serie di mashup video nati dalle collaborazioni con artisti quali: Istvan Horkay, artista ungherese già collaboratore di Peter Greenaway; Mark Street, regista e filmmaker indipendente newyorkese; Andrea Bigiarini e il NEM – New Era Museum, un gruppo di artisti digitali che, attraverso  la tecnica dell’Iphoneografia, creano opere fotografiche con semplici apparati mobili (smartphone/tablet); Victor Enrich, fotografo catalano, celebre per le sue “architetture impossibili“; Antonia Carmi, pittrice e acquarellista italiana trapiantata negli States, che ha firmato la copertina di entrambi gli album del Pollock Project; i videomaker Lorenzo Botticelli e Marco “Sfanto” Testoni.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top