mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » FESTIVAL E ACCADEMIA DINO CIANI CORTINA D’AMPEZZO – VIII EDIZIONE

FESTIVAL E ACCADEMIA DINO CIANI CORTINA D’AMPEZZO – VIII EDIZIONE

image_pdfimage_print

IL FESTIVAL: 31 LUGLIO 2014 – 10 AGOSTO 2014 PRE FESTIVAL: 28 – 30 LUGLIO 2014

 DIRETTORE ARTISTICO: JEFFREY SWANN PRESIDENTE: ALBERTO SARAVALLE 

STEFANO BOLLANI, BENEDETTO LUPO, JEFFREY SWAN, CORRADO TEDESCHI, CHLOË HANSLIP, DANNY DRIVER E L’ORCHESTRA HAYDN DI BOLZANO E TRENTO SONO ALCUNI DEI GRANDI PROTAGONISTI DEL 2014

Quest’anno ricorre il centenario dello scoppio della Grande Guerra e il Festival commemora, in particolare, quel fatidico anno. Il 1914 è, infatti, un vero e proprio spartiacque nella storia culturale Festival Dino Ciani_2013_03-767x1024europea. La scena artistica contava compositori come Stravinskij, Schönberg, Ives e Janàček, scrittori come Proust, Joyce, Mann e Kafka, pittori come Picasso, Matisse, Kandinsky e Kokoschka. Un periodo di grande energia intellettuale, sperimentazione, talora addirittura di violenza espressiva. Quasi una premonizione del disastro che incombeva. In agosto arrivò la guerra e nulla fu più come prima.Accanto ad una ricca e variegata offerta musicale, che richiamerà rinomati artisti della scena internazionale con un programma che spazia dalla musica da camera al pianoforte jazz, dalla lirica al repertorio classico per orchestra, si terranno, come da tradizione, conferenze su arti figurative, letteratura e musica del periodo antecedente la prima guerra mondiale. L’edizione 2014 presenterà anche delle letture pubbliche a cura di Corrado Tedeschi di lettere dei soldati partiti per la guerra e di testi letterari intervallati dal magico pianoforte di Jeffrey Swann. In particolare, siamo lieti di annunciare che per la prima volta il Festival ospiterà, il 9 agosto, un concerto del noto pianista jazz Stefano Bollani.StefanoBollani_V_Cenni Tra gli altri artisti presenti in questa edizione del Festival va segnalata la presenza di Benedetto Lupo, Chloë Hanslip, Danny Driver e dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento. Tra gli altri eventi, da non perdere, la serata d’inaugurazione in centro a Cortina il 31 luglio, diversi concerti all’Alexander Hall di Cortina, a Borca, Pieve, San Vito di Cadore e Dobbiaco.Come di consueto, ci saranno poi numerosi concerti nei rifugi con gli artisti del Festival, per coniugare la grandezza della musica alla bellezza delle montagne che tanto amava Dino Ciani, e negli alberghi di Cortina con i giovani dell’Accademia. Saranno proprio i giovani pianisti della Junior Academy Dino Ciani a dare il via agli eventi del pre-festival il 28 luglio presso il Miramonti Majestic Grand Hotel alle ore 21.00. Massimiliano Finazzer Flory, attore di straordinaria cultura, ritornerà a Cortina il 29 luglio, dopo i successi della tournée mondiale dedicata ai Futuristi (serata anticipata l’anno scorso dal nostro Festival) con un nuovo programma drammatico e interventi musicali di Jeffrey Swann. La serata si terrà presso il Miramonti Majestic Grand Hotel dalle ore 21.00. Fin dall’inizio il Festival ha esteso le proprie iniziative alle zone intorno a Cortina, in particolare al Cadore. Il 30 luglio alle 21 presso la Sala Polifunzionale di San Vito di Cadore i giovani talenti dell’Accademia suoneranno insieme al maestro inglese Hamish Milne, che eseguirà due Skazki del compositore tardo-romantico russo Nikolai Medtner.

 

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top