F.V.G. e Slovenia: una progettualità congiunta per il Centenario della Grande Guerra

Si terrà domani a Caporetto un workshop organizzato dall’Ente turistico della Slovenia in collaborazione con TurismoFVG a cui parteciperanno gli attori turistici della Slovenia e del Friuli Venezia Giulia il cui territorio di competenza ricade nell’itinerario che da Plezzo si spinge fino al Carso triestino passando per Gorizia, Carso isontino e Monfalcone. Obiettivo del workshop è quello di creare un prodotto turistico transfrontaliero per aumentare i reciproci flussi turistici generati da un turismo di tipo consapevole.  Durante il workshop, in particolare, si lavorerà per la costruzione di pacchetti turistici dedicati sia agli appassionati della storia della Grande Guerra sia a chi desidera conoscere il territorio e i luoghi storici abbinando attività legate al turismo attivo o all’enogastronomia. La giornata inizierà con una presentazione istituzionale da parte degli enti turistici coinvolti nel progetto, proseguirà con la spiegazione dei programmi che si intendono costruire per concludersi con il matching tra operatori (agenti di viaggio, rappresentanti dei consorzi turistici, associazioni, musei, enti territoriali) che si confronteranno per la messa a punto di un prodotto turistico transfrontaliero congiunto.  Il workshop di domani è solo un tassello di una collaborazione tra i due territori che costituiscono il “fronte isontino” e il “Sentiero di Pace”, in cui la Provincia di Gorizia è soggetto attivo, e che proseguirà con altre attività di promozione in vista del Centenario della Grande Guerra.