venerdì , 17 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Domani al Verdi “Il Visitatore” con Haber e Boni – Teatro Verdi Gorizia
Domani al Verdi “Il Visitatore” con Haber e Boni – Teatro Verdi Gorizia

Domani al Verdi “Il Visitatore” con Haber e Boni – Teatro Verdi Gorizia

image_pdfimage_print

Domani, sabato 5 dicembre, alle 20.45, il cartellone di prosa del Teatro Verdi di Gorizia propone Il visitatore“, con Alessio Boni nei panni dell’Onnipotente e Alessandro Haber in quelli di Sigmund Freud, per la regia di Valerio Binasco. La storia si dipana negli anni immediatamente precedenti lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale: nell’aprile del 1938 l’Austria è stata da poco annessa al Terzo Reich. Vienna è occupata dai nazisti e gli ebrei vengono perseguitati ovunque. In Berggstrasse 19, indirizzo dello studio di Sigmund Freud, il famoso psicanalista attende notizie della figlia Anna, portata via da un ufficiale della Gestapo. Ma l’angosciata solitudine viene interrotta da un inaspettato visitatore che fin da subito appare intenzionato a intavolare con Sigmund Freud una conversazione sui massimi sistemi.
CONTINUA LA PROMOZIONE “VERDI MIX” – Tre rappresentazioni a prezzo speciale, in un pacchetto che, con l’approssimarsi delle festività natalizie, può costituire una valida e originale idea regalo. Si chiama “Verdi Mix” la nuova formula di abbonamento alla stagione artistica che il Teatro Verdi di Gorizia propone a partire già da questa settimana nel Botteghino di corso Italia. A prezzi davvero promozionali (si va dai 30 euro della seconda galleria ai 49 euro della platea per tutti e tre gli spettacoli, con riduzioni significative per giovani, studenti e abbonati alle altre stagioni artistiche convenzionate) sarà possibile comporre il proprio pacchetto con uno spettacolo di Prosa, uno del cartellone Musica e una rappresentazione da scegliere nel segmento Balletto e Grandi Eventi, tra quelli in programma nel 2016

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top