venerdì , 28 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » DOMANI, 3 DICEMBRE, È IL GRAN GIORNO DELLA CEGHEDACCIO SYMPHONY ORCHESTRA FVG
DOMANI, 3 DICEMBRE, È IL GRAN GIORNO DELLA CEGHEDACCIO SYMPHONY ORCHESTRA FVG

DOMANI, 3 DICEMBRE, È IL GRAN GIORNO DELLA CEGHEDACCIO SYMPHONY ORCHESTRA FVG

image_pdfimage_print

Let the music play, questo il titolo dello spettacolo, in programma domani,

3 dicembre, alle 20.45 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

UDINE, DOMANI È IL GRAN GIORNO DELLA

CEGHEDACCIO SYMPHONY ORCHESTRA FVG

Nuovo grande evento per la Ceghedaccio Symphony Orchestra Fvg, a Udine

con una nuova data ricca di sorprese a cominciare da due straordinari front vocalist

Udine, 2 dicembre 2021 – Atteso e richiesto a gran voce dalle migliaia di fan, torna domani, venerdì 3 dicembre, alle 20.45 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, l’appuntamento con la musica dal vivo del Ceghedaccio e il suo carico di energia scatenata dalla musica anni Settanta e Ottanta.

Dopo essere stata applaudita l’estate scorsa all’Arena Alpe Adria di Lignano, la Ceghedaccio Symphony Orchestra Fvg torna a calcare il palcoscenico del grande teatro udinese diretta come sempre dal Maestro Denis Feletto, la cui bacchetta guiderà un’orchestra di una trentina di elementi impegnati ad eseguire le più famose hit che hanno segnato la storia della musica mondiale, dagli Abba a Donna Summer, da John Paul Young a Gloria Gaynor fino ai Queen, solo per citarne alcuni. Per non parlare delle altre sorprese pensate appositamente per questo appuntamento inserito nel programma del Comune Natale a Udine.

Il titolo dello spettacolo, Let the music play (lascia che la musica suoni), spiega Renato Pontoni, patron insieme al figlio del progetto, “suona quantomai in questo periodo come un monito, un segnale e un augurio verso la ripartenza per tutte quelle attività, come gli spettacoli dal vivo e le serate in discoteca che tanto hanno sofferto e continuano a soffrire perché limitate dalle restrizioni per il contenimento della pandemia. Noi ce la mettiamo tutta. Lo dobbiamo prima di tutto al nostro pubblico che non ha mai smesso di sostenerci e supportarci e che sogna ancora, come noi, un ritorno alla normalità in tempi brevi”.

Due front vocalist d’eccezione

Chi ha avuto la fortuna di ascoltarla questa estate a Lignano ne è rimasto letteralmente innamorato. Parliamo di Ginga, al secolo Claudia Scapolo, cantante nata in Luanda e cresciuta in Italia con il dono di una voce potente e suggestiva che l’ha avvicinata al jazz, al soul e ai canti gospel e con una straordinaria energia interpretativa capace di infiammare il pubblico. Sul palco di Let the music play, per la prima volta, arriva poi Gianluca Amore, cantante e cantautore padovano, definito dalla stampa di settore “una delle più belle voci soul del nuovo panorama musicale italiano”. Una coppia che renderà difficile per il pubblico il compito di restare ancorato alle poltrone del teatro anziché alzarsi e ballare al ritmo dei più grandi successi di sempre.

Sul palco, a loro fianco, oltre un’orchestra di livello nazionale composta da tre coristi e da una trentina di elementi provenienti da tutta la regione, con una corposa sezione d’archi, che da sola conta 15 elementi, guidata da Domenico Mason, Maestro alla prestigiosa Accademia d’archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento (Pordenone). Un viaggio tra le canzoni che hanno segnato intere generazioni guidato dalla giornalista e presentatrice Martina Riva in un travolgente crescendo che catapulterà il pubblico in un’atmosfera dance d’altri tempi anche grazie a strabilianti effetti speciali.

Una vera e propria cordata tra sponsor e associazioni

La dimostrazione del successo ottenuto dalla Ceghedaccio Sympony Orchestra Fvg è dimostrato dal numero di partner che non hanno voluto far mancare il proprio sostegno. Ai partner tecnici come Pregi, Aipem e Accedemia d’Archi Arrigoni, infatti, si aggiunge la collaborazione di PromoturismoFvg, Comune di Udine, Camera di Commercio di Pordenone e Udine, Confcommercio Udine, Confindustria Udine e Confartigianato Udine, oltre al sostegno di Refrion, Cda, Glp, InRail, Banca di Udine, Zanutta, Friuli Clean, Gruppo Friuli Assicurazioni, Sincerotto arredamenti e Mondialpol. Media partner del concerto, inoltre, sono Telefriuli, Radio Bella e Monella, Radio Birikina, Radio Punto Zero, Radio Studio Nord e Radio Spazio.

I biglietti

I biglietti sono acquistabili online sui circuiti vivatiket e ticketone, oltre che nelle abituali rivendite autorizzate del circuito, oltre che alla biglietteria del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. L’ingresso a teatro sarà condizionato al rispetto delle normative per il contenimento della pandemia.

Ufficio stampa  Ceghedaccio Symphony Orchestra Fvg

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top