martedì , 26 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Dermapp, l’app che salva la pelle
Dermapp, l’app che salva la pelle

Dermapp, l’app che salva la pelle

Troppo spesso la trascuriamo senza darle la giusta importanza, eppure dice molto di noi, iniziare a leggere i suoi messaggi è forse una delle cose migliori da fare al più presto. Di cosa stiamo parlando? Del nostro organo più esteso: la pelle, o cute per i più precisi ma non altrettanto attenti. In un mondo …

Review Overview

0
image_pdfimage_print

Troppo spesso la trascuriamo senza darle la giusta importanza, eppure dice molto di noi, iniziare a leggere i suoi messaggi è forse una delle cose migliori da fare al più presto. Di cosa stiamo parlando? Del nostro organo più esteso: la pelle, o cute per i più precisi ma non altrettanto attenti.

In un mondo dominato dall’estetica e dal voler essere sempre bellissimi, la prima chiave è l’abbronzatura che solo la prolungata esposizione al sole ci può dare. A quale costo? La salute.

La pelle è talmente delicata da richiedere continue attenzioni e cure, a tal punto che i migliori dermatologi hanno studiato uno strumento come l’applicazione gratuita per smartphone e tablet DERMAPP che permette la prevenzione e il monitoraggio del melanoma, attività basilari per uno dei tumori più frequenti in Italia.

DERMAPP, nata in collaborazione con lo studio specialistico in Dermatologico del Dott. G.M Delogu e la software house Delta Askii, è uno strumento che accompagna, non sostituisce, l’operato del medico assistendo il paziente nell’opera di mappatura e controllo dei nei tramite una foto che, attraverso la rielaborazione con modelli 3D e di realtà virtuale, darà i risultati direttamente al software installato sul pc del dermatologo curante che avrà conoscenza delle caratteristiche dei nei in esame grazie alla complessità dell’algoritmo di riconoscimento della fotocamera. Un software che si interfaccia con l’applicativo, anche con il supporto dei Google Glasses, non lascia un minuto al caso.

La prima fase di testing si è svolta presso lo studio dermatologico G.M. Delogu su un gruppo di soggetti campione appartenenti a due famiglie fortemente a rischio in virtù della comparsa di molteplici melanomi all’interno della linea di discendenza diretta da un parente comune.
Dermapp_Testing
Il capo del team di sviluppatori dell’app, il CEO di Delta Askii, Gabriele Montanari esprime così il suo entusiasmo e la determinazione:
“Tecnologia e medicina costituiscono il binomio che apre le porte al futuro, mettere nelle mani di tutti uno strumento gratuito che possa salvare delle vite, questo è lo scopo di Dermapp. I risultati del primo test sono stati incoraggianti, lo studio approfondito dei manuali di medicina e la complessità dell’algoritmo di riconoscimento della fotocamera, in particolare, mi hanno levato più di qualche notte di sonno negli ultimi 6 mesi ma la sola prospettiva della dimensione di ciò che si sta cercando di realizzare mi ripaga ampiamente di ogni sforzo. Ringrazio il Dott. G.M. Delogu per il costante supporto fornitomi sin dal giorno-1 e ringrazio il mio staff di lavoro di Delta Askii per l’infinita pazienza e determinazione che ciascuno di loro sta dimostrando nella puntigliosa ricerca di affinamenti e migliorie ulteriori, siamo certi di arrivare a brevissimo a un prodotto perfettamente performante.”
L’applicazione sarà dunque una finestra sempre aperta col proprio medico di fiducia che consentirà di prevenire lo sviluppo del melanoma, una delle forme tumorali più gravi in assoluto, e lo farà con uno strumento gratuito alla portata di tutti a breve scaricabile da Apple Store e Google Play. Per informazioni scrivere all’indirizzo dermaskii@plasticute.it .

About Federico Gangi

Pubblicista iscritto all'albo Fvg dall'aprile 2013. Diplomato al liceo classico “J. Stellini”, laureato in Legge alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trieste. Ideatore della Fedarmax e di Brainery Academy, co-fondatore e promotore del giornale on-line Il Discorso, di cui è direttore editoriale.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top