domenica , 19 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Curarsi con la Natura: miti e realtà, il 26/11/2015, alle 18.00, alla Sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste.
Curarsi con la Natura: miti e realtà, il 26/11/2015, alle 18.00, alla Sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste.

Curarsi con la Natura: miti e realtà, il 26/11/2015, alle 18.00, alla Sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste.

image_pdfimage_print

Il 26/11/2015, alle 18.00, presso la Sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste, nella sede di via dei Tominz 4, si terrà la conferenza:
“Curarsi con la Natura: miti e realtà”.
Relatore: Roberto Della Loggia, farmacologo, esperto in fitoterapia.
L’evento è organizzato dal Servizio Musei Scientifici del Comune di Trieste, e sarà introdotto da Giuliano Bettella, del CICAP F.-V.G.

Seguirà il dibattito con il pubblico.

L’ingresso è libero e gratuito, sino a esaurimento dei posti disponibili.

E’ molto diffusa l’opinione che la “Natura” possa risolvere tutti i nostri mali, ma i dati scientifici ci dicono che non è proprio
così. In effetti, il meraviglioso arsenale di sostanze che alcune piante  ci mettono a disposizione può essere di grande aiuto in molte
situazioni, ma non fa miracoli. Inoltre, per sfruttare al meglio le loro  potenzialità delle piante medicinali, e stare lontani da eventuali
pericoli, è bene rivolgersi a professionisti competenti.
Note aggiuntive sul relatore:
Roberto Della Loggia è un docente di farmacologia e fitoterapia. Per molti anni Preside della Facoltà di Farmacia all’Università degli   studi di Trieste.Nel 1969 è entrato all’Istituto di Farmacologia dell’Università di Trieste, dove ha iniziato la sua carriera
universitaria, occupandosi prima di farmaci antitumorali e poi, a partire dal 1980, delle attività biologiche dei prodotti naturali.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top