domenica , 24 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Cormònslibri, ancora tanti appuntamenti

Cormònslibri, ancora tanti appuntamenti

image_pdfimage_print

“La felicità necessaria”

1_15 dicembre 2011

Sala Italia via Friuli – Cormòns

Giorni lavorativi 16.30 / 20.00

Sab, dom, 8 dic 10.30 / 12.30 – 15.00 / 20.00

Dopo un inizio in poesia ed un weekend vivace e scoppiettante durante il quale si è parlato di storia e società, etica, religione e letteratura del nordest, una nuova serie di appuntamenti attende il pubblico di Cormònslibri ad inizio settimana.

 

Lunedì 5 dicembre, avrà come tema centrale la solidarietà.

Alle ore 18.00, fra gli eventi collaterali, presso Tilt laboratorio artistico – via Matteotti 74, Cormòns, si terrà la performance Prunus avium di e con: Cristiana Fusillo, Giuliano Cesco (Topenlab), Elisa Ulian.

 

Alle 19.00, in Sala Italia, Gianni Mura e Tommaso Notarianni co-direttori di E- il mensile di Emergency, racconteranno di Emergency e il mondo che vogliamo.

Gianni Mura è giornalista e scrittore. Inizia la sua carriera come giornalista sportivo alla Gazzetta dello Sport, poi passa a Repubblica. Da anni segue il Giro d’Italia e il Tour de France.  Alla stessa corsa ha dedicato il libro “La fiamma rossa”, racconti che lui stesso ha presentato a CormònsLibri nell’edizione 2009. È direttore, insieme a Maso Notarianni, di E – Il mensile, la rivista di Emergency.

Tommaso Notarianni è giornalista. Prima al Manifesto, poi a Liberazione. Con Giulietto Chiesa e Vauro Senesi scrive ”Medici di guerra inviati di pace”. Inizia a collaborare attivamente con Emergency, diventandone responsabile della comunicazione. Negli ultimi dieci anni, come giornalista è inviato in tutti i teatri di guerra del mondo. È sposato con Cecilia Strada, figlia di Gino Strada e Teresa Sarti, entrambi fondatori di Emergency.

 

I laboratori all’Istituto artistico “Max Fabiani” di Gorizia e l’incontro previsto in Sala Italia con Giacomo Michelon, autore di Lupo Alberto, sono stati rimandati dal vignettista per motivi di salute. Fino al 14 dicembre, in Sala Italia, si potrà comunque visitare la divertente mostra dedicata a Lupo Alberto. Giacomo Michelon, stretto collaboratore di Silver, fino ad oggi ha disegnato circa 2.000 tavole e più di 200 storie, per molte delle quali è anche autore dei testi.

Martedì 6 dicembre sarà la giornata dedicata alla prosa d’autore. Anche questa partirà dai banchi di scuola e dalle 10.00 – 12.00 Enzo Guidotto incontrerà gli allievi della scuola secondaria di 1° grado di Cormòns per affrontare il tema de La mafia spiegata ai ragazzini.

Alle 17.00 la Conversazione con Anna Lavatelli, una delle più importanti scrittrici per ragazzi del nostro Paese, porterà il pubblico ad affrontare I temi e le storie della letteratura giovanile.

Anna Lavatelli scrive storie di generi diversi, tenendo però sempre presenti i problemi della società contemporanea che influenzano in maniera evidente la vita dei ragazzi. Nel 2005 ha vinto il Premio Andersen come migliore scrittrice italiana dell’anno.

Presenta Lucia Toros, Assessore Comune di Cormòns.

 

Alle 18.30 si parlerà de Le trasformazioni del paesaggio umano insieme a Ferdinando Camon un autore che ha dedicato tanti scritti ai cambiamenti della società, soprattutto quella contadina.

Ferdinando Camon è nato in un piccolo paese di campagna, in provincia di Padova e gli abitanti della campagna sono i protagonisti dei suoi primi due romanzi, Il quinto stato e La vita eterna. Nel 1978 pubblica Un altare per la madre (Premio Strega).

Successivamente Camon scrive decine di romanzi di grande successo. Con il suo ultimo lavoro Camon torna sui temi che gli sono propri (la scomparsa del mondo contadino), rivisitati con una più matura visione di ciò che in questi decenni siamo riusciti a raggiungere, o a perdere, come collettività. Camon scrive regolarmente su giornali italiani, “La Stampa”, “L’Unità”, “Avvenire”, a volte anche su “Le Monde” (Parigi) e su “La Naciòn” (Buenos Aires).

Presenta Mario Brandolin, operatore e critico teatrale.

 

La giornata di mercoledì 7 dicembre avrà come tema centrale l’inchiesta e si aprirà con dei laboratori nelle classi degli alunni delle scuole di Cormòns, dalle 09.00 alle 11.00, a cura di Anna Lavatelli.

Alle 18.00 Massimo Grusovin racconterà di Noir e investigazione.

Presenta Claudio Fabbro, enogastronomo e giornalista.

 

Subito dopo, alle 19.00 si parlerà dell’Inchiesta sulla “Diaz” assieme ad Alessandro Mantovani, giornalista di cronaca giudiziaria.

Il 21 luglio 2001, ultimo giorno del G8 di Genova, più di 300 poliziotti fecero irruzione nel complesso scolastico “Diaz”. Il verbale della polizia parlò di “perquisizione” perché si sospettava la presenza di black block nell’edificio. La Questura disse che i 63 referti medici agli atti della Polizia Giudiziaria erano dovuti a ferite pregresse…

Alessandro Mantovani ha seguito il processo del G8 e ne ha ricostruito la storia attraverso le parole dei protagonisti. Ha lavorato a Liberazione, a Il Messaggero e a Il Manifesto; attualmente collabora con Il Corriere di Bologna.

Presenta Roberto Covaz, caporedattore de “Il Piccolo”.

 

La serata proseguirà, alle 20.30, assieme all’inviata di “Ballarò” Vicsia Portel e all’autrice dello stesso programma Mercedes Vela Cossio che proporranno la proiezione delle interviste raccolte a Cormòns e a Gorizia sul tema de “La felicità necessaria”.

Vicsia Portel è giornalista professionista e inviata della trasmissione Rai “Ballarò”. Per tre anni ha alternato il lavoro nelle redazioni Mediaset (Studio Aperto e Lucignolo) all’attività da freelance. Ha realizzato reportage dal Kosovo e dall’Iran per Avvenire, L’indipendente, Sat2000 e ItaliaUno.

Mercedes Vela Cossio, di origini spagnole, vive da anni in Italia dove lavora come autrice televisiva.

 

Tutti gli incontri, salvo i casi in cui diversamente specificato, si terranno presso la Sala Italia, a Cormòns. Al termine di alcune serate sono previste degustazioni di specialità del territorio offerte da Alimentari Tomadin abbinate ai vini della Cantina Produttori Cormòns.

EVENTI COLLATERALI

 

Presso Tilt laboratorio artistico – via Matteotti 74, Cormòns

Libri di_versi 3 esposizione delle opere di 22 artisti visivi create a partire dai testi di altrettanti poeti provenienti da Italia, Austria, Olanda, Argentina e India.

A cura di Silvia Lepore e Sandro Pellarin.

Apertura tutti i giorni dalle 16.00 alle 18.00

Organizzazione: Associazione Porto dei Benandanti di Portogruaro (VE) e Tilt laboratorio artistico Cormòns.

Visitabile fino al 13 dicembre 2011.

 

Presso il Museo Civico del Territorio, in Piazza XXIV Maggio

Mostra delle opere di Gigi Di Luca “Realtà vissute, sognate, temute”.

Apertura: da giovedì a sabato 16.00 – 19.00

domenica 10.30 – 12.30 / 16.00 – 19.00

Organizzazione: Comune di Cormòns

Visitabile fino al 18 dicembre 2011

 

Presso la Sala Civica di Palazzo Locatelli in Piazza XXIV Maggio

Mostra personale di pittura di Carlo Piemonti “Profili. People, Cities and Flowers”

a cura di Giulia Bortoluzzi

apertura: da giovedì a sabato 16.00 – 19.00

domenica 10.30 – 12.30 / 16.00 – 19.00, chiuso l’8 dicembre.

Organizzazione:Comune di Cormòns

Visitabile fino al 18 dicembre 2011

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top