Concerto di Jovanotti annullato, morto un operaio per crollo della struttura

E’ con immenso dispiacere che riportiamo la notizia dell’annullamento del concerto di Jovanotti di questa sera al PalaTrieste. Intorno alle 14 il palco che avrebbe dovuto sostenere il cantautore è crollato provocando la morte di un operaio e il ferimento di molti altri. La struttura è ora sotto sequestro e le autorità stanno effettuando tutti i controlli per capire la dinamica dell’accaduto. La redazione si stringe al cordoglio della famiglia del giovane operaio di 20 anni di Trieste, che ha perso la vita nell’incidente.

“Non ci sono parole per  commentare ciò che è successo oggi al PalaTrieste – dichiara Azalea Promotion, l’agenzia che organizzava la tappa triestina della tournee di Jovanotti – Ci sentiamo solamente di esprimere tutto il dolore che anche noi stiamo provando e farvi sapere che siamo davvero vicino con il cuore, con la mente e per quanto possibile fisicamente alla famiglia di Francesco e a tutti quelli che gli hanno voluto bene.  Allo stesso modo siamo vicini agli altri addetti coinvolti, sperando in una loro pronta guarigione.”

I motivi del cedimento della struttura sono attualmente sconosciuti e naturalmente al vaglio delle autorità competenti. Azalea Promotion si augura, come tutti, che sia fatta quanto prima piena luce sulle cause della tragedia.

Azalea Promotion esprime cordoglio alla famiglia del giovane ragazzo deceduto

La Redazione de Il Discorso