mercoledì , 22 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » CICAP PRESENTE AL XXIX SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO – DAL 12 AL 16 MAGGIO 2016
CICAP PRESENTE AL XXIX SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO – DAL 12 AL 16 MAGGIO 2016

CICAP PRESENTE AL XXIX SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO – DAL 12 AL 16 MAGGIO 2016

image_pdfimage_print

Anche quest’anno, come ormai avviene da 16 anni, il “Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze” (CICAP) sarà presente al Salone del Libro di Torino con uno stand ed una serie di incontri.
Da giovedì 12 a lunedì 16 maggio presso lo stand del CICAP (Padiglione 3, Stand S39) sarà possibile incontrare alcuni volontari del Comitato (www.cicap.org ), ricevere informazioni sulle prossime iniziative, reperire tutte le pubblicazioni tra le quali la nuova edizione, ampliata e aggiornata, di “Torino Mysteriosa” di Ivo Maistrelli.

Torino, negli anni cinquanta e sessanta, era la città della FIAT, la capitale dell’automobile. Una company town dove regnava la monocultura dell’auto e tutto ruotava attorno alla FIAT, anche la stampa quotidiana. Oggi, per molti Torino è… la città del diavolo. Non si parla più di FIAT, ormai, mentre tutti sanno che Torino è la “città magica” per antonomasia. Quali magie ed esoterismo hanno preso il sopravvento in questa città postindustriale, che cerca di riciclarsi e sfrutta anche l’arcano per uscire dalla crisi? È una delle domande a cui tenta di dare risposta questa guida, con un’analisi delle principali leggende che circolano su Torino, di come e quando sono nate. Non solo storie antiche, però, ma anche moderne, che fanno sì che anche in questo campo Torino continui ad essere una città all’avanguardia.

image

Giovedì 12 maggio dalle ore 14 alle ore 15 Massimo Polidoro, il Segretario del CICAP, incontrerà i suoi lettori presso lo stand. ( http://www.massimopolidoro.com )

 

Presso l’Arena Bookstock, giovedì 12 maggio alle ore 15.30, Massimo Polidoro interverrà all’incontro:

“Lupo Alberto in: Materia Oscura – Un fumetto contro le bufale. Incontro con Silver e Francesco Artibani” durante il quale il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) presenterà la nuova collana Comics&Science, che sposa intrattenimento e contenuti divulgativi, proponendo storie inedite di grandi autori seguite da un apparato di testi accessibili e scientificamente precisi.

Comics&Science è una collana di CNR Edizioni che prende il nome dall’omonima sezione della programmazione culturale di Lucca Comics & Games, di cui è appuntamento fisso fin dal 2012. Il suo obiettivo è promuovere il rapporto tra scienza e intrattenimento, nella convinzione che entrambi costituiscano momenti formativi importanti per la crescita dell’individuo e del cittadino.

Con Lupo Alberto come testimonial, l’albo “Materia Oscura” (in uscita a giugno 2016) sottolinea l’importanza di una cultura scientifica di base che permetta alle persone di informarsi correttamente, evitando le tante “bufale” sempre più diffuse negli ultimi anni.

imageParteciperanno all’incontro il Segretario del CICAP Massimo Polidoro, Francesco Artibani, autore dei testi del fumetto, il disegnatore Silver, il divulgatore scientifico Amedeo Balbi ed i curatori Roberto Natalini e Andrea Plazzi.
Lunedì 16 maggio alle 18.30, presso lo Spazio Incontri, verrà presentato il nuovo libro:

“Un mostro nel lago? Un’indagine alle origini delle leggende di mostri lacustri” di Roberta Baria ( www.robertabaria.com )
Tutti conoscono Nessie, il mostro di Loch Ness, ma pochi conoscono Larrie, il mostro del Lago di Como. Se ne sente parlare per la prima volta nel 1946 quando il Corriere Comasco titola: “La paurosa avventura di due cacciatori brianzoli”. Qui, per la prima volta, si cita appunto Larrie, o meglio: il Lariosauro. Nelle pagine di questo libro, oltre a scoprire la storia del Lariosauro, si approfondirà quella dei mostri lacustri. Attorno a ogni lago, in qualsiasi parte del mondo, esistono, infatti, storie, leggende, miti che parlano di strani esseri che vivono nelle sue profondità. In queste pagine l’autrice si chiede se i mostri dei laghi sono creature impossibili o se, invece, sono “possibili” ma frutto di errate interpretazioni? Non tanto un’analisi delle possibili spiegazioni zoologiche sulla natura di questi strani esseri, ma piuttosto uno studio sulle possibili cause antropologiche e culturali che portano alla nascita e alla “visione” di queste creature. Tutti pronti a immergersi nelle profondità d’acqua dolce?
——————

 

XXIX SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO
Orario di apertura:
10.00 – 22.00 (giovedì, domenica e lunedì)
10.00 – 23.00 (venerdì e sabato)
Sede:

Lingotto Fiere – via Nizza 280 – 10126 Torino
Per raggiungere la sede info: www.comune.torino.it  oppure www.5t.torino.it

Per maggiori informazioni: www.salonelibro.it

About Massimo Fabris

Nasce e vive a Trieste, dove consegue la laurea specialistica in Giurisprudenza. Impiegato nel settore privato. Appassionato di fumetto, letteratura, cinema, musica e teatro.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top