mercoledì , 24 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » CHE ENTRI IL FESTIVAL!

CHE ENTRI IL FESTIVAL!

image_pdfimage_print

Rullo di tamburi per la 62° edizione del festival sanremese al via martedì 14 febbraio.

Al timone della storica manifestazione canora ci sarà, dopo gli ottimi ascolti dello scorso anno, Gianni Morandi, accompagnato dalla modella cieca Ivana Mrazova e dal comico Rocco Papaleo, oltre alle attese apparizioni a sorpresa di Adriano Celentano con direzione artistica curata da Gianmarco Mazzi, regia di Stefano Vicario, scenografia di Gaetano Castelli e orchestra diretta da Marco Sabiu.

Ottimo mix dei 14 artisti big in gara: Arisa, Samuele Bersani, Chiara Civello, Dolcenera, Emma, Eugenio Finardi, Irene Fornaciari, Nina Zilli, Noemi, Francesco Renga, oltre alle coppie formata da Pierdavide Carone con Lucio Dalla e Gigi D’Alessio con Loredana Bertè e dai due gruppi, i Matia Bazar e i Marlene Kuntz.

Il programma prevede, come nelle ultime edizioni 5 serate.

Nella prima, in cui sono previsti come ospiti Luca e Paolo padroni di casa dell’edizione del 2011, ci saranno le esibizioni dei 14 big in gara (i migliori 12 votati dalla giuria demoscopica passeranno alla serata successiva) e la presentazione degli 8 artisti della sezione giovani.

Nella seconda puntata,  si esibiranno i 12 big e solo 10 passeranno mentre degli 8 giovani in gara ne passeranno i primi 4 votati per il 50% dalla giuria demoscopica e per il 50% dal televoto. Ospiti annunciati Belén Rodriguez ed Elisabetta Canalis, protagoniste della precedente edizione ed i Soliti Idioti reduci dal successo del loro film.

La terza serata, intitolata Viva l’Italia, sarà una serata evento con protagonista la musica italiana. Una speciale gara nella gara, con voto esclusivo del televoto che vedrà in i 14 big iniziali in coppia con numerosi ospiti italiani e stranieri (Skye, Goran Bregovic, Professor Green, Mads Langer, Brian May e Kerry Ellis, Gary Go, Al Jerreau, Sarah Jane Morris, Sergio Dalma, Josè Feliciano, Shaggy, Macy Gray, Noa e Patti Smith). Oltre a questo ci sarà il ripescaggio per due dei quattro artisti eliminati nelle prime due serate e la partecipazione come ospite di Federica Pellegrini.

Venerdì sera, i 12 artisti in gara cercheranno di raggiungere la finale cogliendo i primi 10 posti in classifica grazie al voto per il 50% di una giuria tecnica e il restante 50% del televoto, con la collaborazione di un altro artista, come da tradizione negli ultimi anni. Ospiti in coppia con i big in gara saranno Alessandra Amoroso, Gaetano Curreri, Gianluca Grigani, Davide Van De Sfroos, Scala & Kolacny Brothers, Piccolo Ensemble del Conservatorio di Milano, Ermanno Giovanardi, Samuel Umberto Romano dei Subsonica, Francesca Michielin, Max Gazzè, Platinette, Giuliano Palma e Fabrizio Bosso, Mario Fargetta e Paolo Rossi. Oltre ai big, si esibiranno i 4 giovani in gara e si premierà il vincitore con votazione mista del 50% dei voti della giuria e il 50% con il sistema del televoto. Ospiti importanti per la serata: il coreografo statunitense Daniel Ezralow, il violinista e compositore tedesco-statunitense David Garrett, la ballerina e pittrice italiana senza braccia Simona Atzori, l’attrice Sabrina Ferilli e il comico Alessandro Siani.

Nell’ultima serata quella di sabato invece, oltre agli ospiti Geppi Cucciari e i The Cranberries, si andranno a scegliere i 3 artisti che daranno vita allo spareggio di fine serata, dal quale prenderà forma il vincitore del Festival con la formula del televoto. Durante la serata, inoltre, si esibirà il giovane vincente nella serata precedente.

Non resta altro che seguire quello che dal 1951 a questa parte è uno degli eventi principali dello spettacolo italiano con un grosso in bocca al lupo a tutti i protagonisti.

 

Rudi Buset

rudi.buset@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top