domenica , 14 Agosto 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » Baby Paganini straordinari da tutto il mondo a San Vito al Tagliamento
Baby Paganini straordinari da tutto il mondo a San Vito al Tagliamento
La Giuria del Piccolo Violino Magico 2022

Baby Paganini straordinari da tutto il mondo a San Vito al Tagliamento

Il concorso violinistico senza confini per giovanissimi talenti 

 

Il “Piccolo Violino Magico”: dal 5 al 10 luglio 

a San Vito al Tagliamento

 

Prodigi dell’archetto da tutto il mondo e una giuria trasversale

 

Si conferma tra i più accreditati concorsi internazionali violinistici per giovanissimi talenti, non ha confini né limiti di nazionalità ed i vincitori delle scorse edizioni sono ora dei solisti richiesti. È il “Piccolo Violino Magico” per prodigi dell’archetto dai nove ai tredici anni, un contest garantito da partner istituzionali accertati e da una giuria di concertisti e didatti presieduta dal noto Pavel Vernikov. La direzione organizzativa è di Domenico Mason, direttore artistico dell’Accademia d’Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento, ente organizzatore della manifestazione. Un concorso ricercato, tecnicamente ed eticamente impeccabile, tra i più quotati per provetti violinisti, tanto seguito che l’emittente “The Violin Channel” di New York da diversi anni lo trasmette in mondovisione, ripreso in quest’edizione dalla casa di produzione pordenonese “Videe S.p.A”. 

Sono sedici i candidati prescelti alle fasi semifinali e finali che si terranno dal 5 al 10 luglio all’Auditorium Zotti di San Vito al Tagliamento, con diverse anticipazioni ed eventi collaterali, concerti ed incontri in luoghi storici della cittadina medievale: l’Antico Teatro Arrigoni, la Corte del Castello, la Chiesa di Santa Maria dei Battuti, la Loggia pubblica, Piazza del Popolo e altre sedi per appuntamenti gratuiti con visite guidate tra cultura e musica. Solo la finale del concorso, domenica 10 luglio alle ore 15 all’Auditorium Zotti, prevede l’acquisto di biglietti (ufficio IAT 0434 843030; iat@sanvitoaltagliamento.fvg.it; ufficio Accademia Arrigoni 0434 876624; info@accademiadarchiarrigoni@gmail.com).

I candidati quest’anno provengono da: Giappone, Taiwan, Singapore, Australia, Colombia, Stati Uniti, Spagna, Regno Unito, Germania, Svizzera, Italia, Polonia, TurchiaLa giuria è altrettanto trasversale, presieduta dall’ucraino Pavel Vernikov, da Svetlana Makarova (Svizzera), da Aleksey Igudesman (Austria), da Ruta Lipinaityte (Lituania), da Min Lee (Singapore), da Jacobs Soelberg (Danimarca), da Elisa Citterio (Italia) e da Eduard Wulfson (Lettonia).

Nei primi due round i giovanissimi solisti saranno accompagnati dall’Accademia d’Archi Arrigoni diretta da Giancarlo Guarino che guiderà anche la finale con l’FVG Orchestra. Tra brani in programma, dal repertorio violinistico di varia estrazione e gran virtuosismo, è previsto anche un duo con l’autore e giurato Igudesman, oltre ad un bis in finale a libera scelta. Ricchi i premi con ingenti borse di studio, violini di pregiata fattura, concerti in Italia al vincitore assoluto e riconoscimenti per tutti, come vuole l’etica del concorso, tra cui la possibilità di partecipare gratuitamente ad una masterclass tenuta dai giurati. Il calendario con tutti gli appuntamenti è disponibile sul sito www.ilpiccoloviolinomagico.it e sulle pagine social del concorso.

 

Il “Piccolo Violino Magico” è realizzato con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di San Vito al Tagliamento, della Fondazione Friuli, del Consorzio Ponterosso, della Camera di Commercio Pn e Ud, di Confcommercio, dell’UTE, di CIDIM, di AIAM, di EMCY, di Friulovest Banca, di BCC Pordenonese e Monsile e di numerosi altri sponsor privati.

dal corrispondente Alessio Screm

About dal corrispondente

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top