domenica , 9 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » ARCIGAY FRIULI:”GALLUCCIO, DIRITTI A 5 STELLE. DALL’INCONTRO PUBBLICO, GRANDE SOSTEGNO ALLE NOSTRE RICHIESTE”

ARCIGAY FRIULI:”GALLUCCIO, DIRITTI A 5 STELLE. DALL’INCONTRO PUBBLICO, GRANDE SOSTEGNO ALLE NOSTRE RICHIESTE”

image_pdfimage_print

Coppia gay discriminata in Regione: da Serracchiani a Galluccio, la politica si mobilita a offrire piena solidarietà al ricorso di Arcigay Friuli

E il candidato M5S fa la tessera Arcigay come sostegno simbolico alle battaglie per i diritti civili di tutti

Deperu, presidente Arcigay Friuli:”Tondo deludente, nelle sue dichiarazioni insiste sull’omofobia istituzionale. A quanto pare la sua laicità é scaduta come il suo mandato.” Domani a Udine l’incontro del Presidente uscente con la delegazione Arcigay/Arcilesbica del Friuli Venezia Giulia.

Lunedì 15, incontro a Pordenone con Debora Serracchiani che invece chiede a Tondo di riconoscere subito i diritti della coppia gay pordenonese

Mentre il Presidente Tondo, nelle sue dichiarazioni ai media, insiste con l’omofobia istituzionale definendo le coppie gay “prive di titolo giuridico” per poter rivendicare il diritto al contributo prima casa, Arcigay Friuli inizia da Galluccio i suoi incontri pubblici con i candidati alla regione.
Lunedì 8 al Caucigh c’é stata grande partecipazione al dibattito con il MoVimento 5 Stelle nel quale sono state accolte le istanze di civiltà proposte da Arcigay: sostegno istituzionale al Progetto Scuole Arcigay contro il bullismo, valutazione di una legge regionale contro la discriminazione, tavolo permanente contro l’omofobia da istituire presso la commissione pari opportunità, adesione alla Rete RE.A.DY contro l’omo/transfobia.
Un movimento nuovo, a volte controverso, che non manca di suscitare sentimenti contrastanti fra i soci Arcigay e Arcilesbica che lunedì sera hanno animato un dibattito vivace e civile.
Ma stando a quanto dichiarato, sicuramente M5S sarà un alleato del movimento omosessuale in Regione, parola di Galluccio, che accetta a fine dibattito di fare la tessera Arcigay. Dal canto suo Arcigay registra l’appoggio e vigilerà affinché non siano solo promesse elettorali.
Delusione di Deperu, invece, per le posizioni pubbliche del Presidente Tondo sul caso del contributo prima casa negato alla coppia gay di Pordenone, proprio alla vigilia dell’incontro della delegazione Arcigay/Arcilesbica del Friuli VG con il Presidente uscente:”Tondo deludente, nelle sue dichiarazioni insiste sull’omofobia istituzionale. A quanto pare la sua laicità é scaduta come il suo mandato.”
Presupposti difficili per un dialogo che porti ad una soluzione istituzionale, ma Arcigay non demorde:”Il Presidente Tondo chiuda il suo mandato con un atto di civiltà riconoscendo i diritti alla coppia gay discriminata. Altrimenti, viste le posizioni di Galluccio e Serracchiani, lo fará il suo successore.”

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

 

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top