lunedì , 17 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » “Amore per sempre”. Un’esperienza di assistenza, forza e umanità

“Amore per sempre”. Un’esperienza di assistenza, forza e umanità

image_pdfimage_print

Amore per sempre è un ideale, un sentimento fortissimo, un punto a cui arrivare giorno per giorno, sguardo dopo sguardo sul nostro mondo e verso i cuori più vicini a noi. Le cose che nella vita hanno valore sono spesso raggiunte e costruite con il duro lavoro, la tenacia e la forza d’animo; dinamica, questa, che descrive l’attività dell’Associazione “Cure Palliative Mirko Špacapan-Amore per sempre”, Onlus costituita a Udine il 10 marzo 2009 e intitolata al dott.Mirko Špacapan, venuto prematuramente a mancare per malattia oncologica non guaribile nel novembre 2007.

Lo scopo dell’Associazione è sintetizzato al meglio dal seguente estratto:
“Nel ricordo della profonda dignità del dott.Mirko Špacapan, assertore dell’importanza delle cure palliative come unico presidio valido davanti alla consapevolezza dell’inesistenza di altre modalità terapeutiche in determinate situazioni di patologia, l’Onlus a lui intitolata , che ha come primario obiettivo la diffusione a livello territoriale della cultura dell’atteggiamento palliativistico (“to care ,when to cure is not possible “) ed il sostegno all’attività dell’Area Cure Palliative del Dipartimento di Oncologia di Udine, con particolare attenzione al progetto “Hospice” per malati oncologici gravi”
La dott.ssa Quaranta Špacapan, presidentessa dell’Associazione, descrive i traguardi raggiunti fino ad oggi: “In 2 anni, tramite raccolta fondi con serate culturali, musicali, incontri sportvi sono state donate 13 poltrone-letto all’Hospice per malati oncologici gravi inaugurato a Torreano di Martignacco il 22 ottobre 2010. Inoltre è stato possibile formare, in un corso di due mesi, venti volontari che assistono malati gravi a domicilio e in struttura.

In un Convegno a Udine il 21 maggio scorso, la Onlus ha presentato una guida dei servizi per malati e familiari, stampata in 6000 copie a spese della stessa associazione è stata distribuita gratis a Distretti Sanitari, Ospedali e Medici di famiglia dell’Az.Sanit.4 Mediofriuli.
Da fine maggio stiamo pagando uno psicologo per 10 ore settimanali al Day Hospital Oncologico di Udine, per dare supporto ai malati in terapia. Avremmo bisogno di fondi, e in questo senso vorremmo sensibilizzare la popolazione, perchè vorremmo allargare il servizio di psicologia, creando anche gruppi di “elaborazione del lutto“(mancanti in città) e una rete di supporto psicologico anche a domicilio. Inoltre vorremmo pagare anche un medico che vada a domicilio nelle ore in cui i pazienti non trovano il proprio medico.”
Le attività dell’Associazione continuano ed i prossimi obiettivi dell’Onlus sono:

  1. potenziare la sezione scientifica della Biblioteca e renderla accessibile anche ad operatori esterni
  2. perfezionare un protocollo d’intesa fra Azienda Sanitaria e tutte le Associazioni di volontariato che operano nel settore oncologico per ottimizzare le risorse
  3. creare uno “sportello informativo” diretto alla popolazione, sull’esempio di quanto già realizzato dalle Associazioni di volontariato del Pordenonese, al fine di dare risposte veloci e precise ai bisogni della popolazione che si trova ad affrontare le svariate problematiche, sanitarie e non, collegate alla malattia oncologica
  4. sensibilizzare ulteriormente la popolazione sui diritti del malato e sui percorsi da compiere affinché tali diritti vengano rispettati, tramite un Convegno da realizzare in primavera, cosi’ come già piu’ volte preannunciato dal Presidente in occasione degli incontri avuti con il pubblico intervenuto ai Concerti e nelle varie interviste rilasciate a testate giornalistiche ed emittenti televisive locali
  5. da luglio un medico esperto in assistenza domiciliare, finanziato dall’Onlus, lavorerà all’Hospice per 15 ore settimanali e dovrebbe diventare una figura di raccordo con il territorio , cioè con i malati e i familiari che a casa si trovano in difficoltà creazione del Punto d’ascolto per l’utente, con aggregazione delle Assoc.di Volontariato oncologiche

L’Associazione “Cure Palliative Mirko Špacapan-Amore per sempre” si appresta dunque ad aprire una nuova frontiera assistenziale che potrebbe davvero innovare la delicatissima e sottaciuta problematica del malato oncologico. Infatti il disegno che prevede la creazione di un pool di persone adeguatamente formate, coordinate e supervisionate da personale infermieristico esperto in assistenza domiciliare, porterebbe ad un nuovo modo di intendere il rapporto con il paziente che viene descritto al meglio dalla definizione: “Assistenti alla persona malata di tumore”. La nostra società ha un estremo bisogno di persone e iniziative, come motore e fine di ciò che abbiamo potuto conoscere in queste poche righe di forte umanità.

Si ricorda che chiunque voglia collaborare a questo progetto può diventare Socio dell’Associazione o contribuire con donazioni . Per informazioni contattare la Segreteria tramite mail o visitare il sito.
mail: mirko.spacapan@alice.it
sito : http://srcek.beepworld.it
Le donazioni sono fiscalmente deducibili
Banca di Cividale IBAN IT 22 D 0548412305064571001651
per il 5×1000 Codice Fiscale 94111340306 casella volontariato

 

Federico Gangi
federico.gangi@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata

About Federico Gangi

Avatar
Pubblicista iscritto all'albo Fvg dall'aprile 2013 Diplomato al liceo classico “J. Stellini”, attualmente frequenta la Facoltà di Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Trieste. Agli studi universitari ha affiancato diverse attività lavorative nel Triveneto. Ideatore della Fedarmax, direttore della Calcetto Udine e promotore del giornale on-line Il Discorso, di cui è direttore editoriale.

Un commento

  1. Avatar

    GRAZIE,MOLTO BENE !!! CONTINUIAMO A COLLABORARE PER IL BENE DI TUTTI !!

[fbcomments]
Scroll To Top