lunedì , 12 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Ameria Festival (Terni) 2015 sabato 3 ott. Quarto week end dell’Ameria Festival
Ameria Festival (Terni)  2015 sabato 3 ott. Quarto week end dell’Ameria Festival

Ameria Festival (Terni) 2015 sabato 3 ott. Quarto week end dell’Ameria Festival

image_pdfimage_print

Il quarto weekend dell’Ameria Festival 2015 prosegue sabato 3 ottobre nella consueta location del Teatro Sociale (ore 20.30) dove andrà in scena Il Contrabasso di Patrick Süsskind. Il celebre capolavoro d’uno degli autori più bizzarri e geniali della letteratura contemporanea, è un monologo esilarante di un musicista istrionico, con Andrea Nicolini. L’opera vanta la regia di Luca Giberti, si occupano delle scene Guido Fiorato e delle luci Sandro Sussi.

ARMERIA1Regista e produttore, lavora nel cinema e nel teatro dividendosi tra Italia e Inghilterra. Allievo di Bellocchio e Kiarostami ed ex aiuto regista di Soldini e Valerio Binasco, fino al 2000 è stato anche produttore full-time di filmati istituzionali. Ha ottenuto riconoscimenti come regista di teatro (Cameron–Mackintosh New Writing Festival 2001, Oxford), come regista di cinema (Genova Film Festival 2005, Berlinale Talent Campus 2011), come sceneggiatore (EuroPAWS Award e UNI-MEI Prize 2002 per la fiction TV Learning To Walk), come direttore della fotografia (Premio Libero Bizzarri 2005, Cinetrain – Russian Winter 2013, selez. Venezia Biennale Cinema 2013, Premio del Pubblico a Visions du Réel). Nel 2004 è stato guest video artist presso l’Accademia Nazionale di San Luca a Roma (LAB_2), che gli commissiona la videoinstallazione Notturno. I suoi corti: Friction (1998), LA SICURA (1999), Local Habitation (2000), Il Caffè (2005).

I suoi spettacoli teatrali sono stati rappresentati in svariate sedi: dal Piccolo di Milano (la storica Sala Grassi di Via Rovello) all’Edinburgh Fringe (C Venues), dalla Oxford Playhouse allo Stabile di Genova. Tra di essi si ricordano Accidental Death of an Anarchist di Dario Fo, accolto con il tutto esaurito a Oxford in una nuova versione da lui curata, nonché le prime nazionali di QED – Un giorno nella vita di Richard Feynman con Andrea Nicolini, presentato al Festival della Scienza, e Turing: Breaking the code con Jurij Ferrini, entrambi da lui tradotti.

Nel 2007 mette in scena il Sogno di una notte d’estate di Shakespeare, dividendo la regia con Bruce Myers, attore-simbolo del CICT di Peter Brook, e affidando luci e scene a Luca Ruzza, già scenografo di Eugenio Barba e di G. Barberio Corsetti. Lo spettacolo raccoglie -tra le altre- le lodi di Sir Frank Kermode.

Nello stesso anno dirige il mini-documentario Science on death row, sulla vicenda delle infermiere bulgare detenute in Libia. Nel 2009 produce e dirige il filmato di apertura del Festival della Scienza, promo del filmHistoire d’H, ora in ulteriore sviluppo per la televisione a cura del World Group of Companies di John Heyman. Nel 2013 viene invitato a far parte del collettivo Cinetrain, con cui gira, come DoP, il pluripremiato documentario Russkaya Zima. Nello stesso anno il suo primo lungometraggio da DoP, Istintobrass, viene selezionato e proiettato al Festival del Cinema di Venezia. Attualmente è impegnato nelle riprese del documentario Blood Brothers con Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, sulle vite blindate dei magistrati antimafia.

Ha insegnato Istituzioni di Regia al Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo dell’Università di Roma “La Sapienza” ed è stato docente di teatro del master in Comunicazione Scientifica dell’Università di Roma “Tor Vergata”. Ha tenuto seminari sulla regia teatrale presso il Middlebury College, Vermont, USA. Prima di dedicarsi alla regia si è laureato (con lode) in Fisica a Genova e a Oxford.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top