lunedì , 20 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Al via TFF/OFF lo speciale eventi del Trieste Film Festival
Al via TFF/OFF lo speciale eventi del Trieste Film Festival

Al via TFF/OFF lo speciale eventi del Trieste Film Festival

image_pdfimage_print

  La 27a edizione del Trieste Film Festival si arricchisce con TFF/OFF, un contenitore di eventi ed iniziative progettato e dedicato interamente al Trieste Film Festival, il principale appuntamento italiano con il cinema dell’Europa centro-orientale.

Preview del Festival, momenti di riflessione, laboratori e proiezioni per bambini e famiglie, cene dedicate a Paesi non troppo lontani e tanta musica: questi gli ingredienti di quella che si prospetta come un’edizione del Festival davvero ricca ed unica. Con TFF/FF, per la prima volta, di fatto, la città di Trieste entra in contatto e si fa coinvolgere a 360 gradi per dimostrarsi partecipativa, accogliente e a supporto del primo evento triestino dell’anno.

Saranno 5 gli appuntamenti di TFF/OFF  realizzati da Trieste Film Festival in collaborazione con Container_120 e si terranno in 4 esclusive location.

 «Siamo davvero felici – sottolinea Maria Elena Uggenti una delle promotrici di Container_120 – di essere entrate in contatto con il Trieste Film Festival. E stata richiesta, ricevuto mesi fa, inaspettata e al contempo emozionante . il leit motive ispiratore di TFF/OFF   – continua Uggenti – è provare a coinvolgere la città di Trieste con una delle sue grandi passioni, ovvero il Cinema.  Abbiamo  pertanto lavorato ispirandoci al nostro primo progetto, FuoriRegata, cercando di esaltare quelli che possono essere i linguaggi più diretti ed immediati, i simboli e le abitudini che ruotano attorno l’immaginario del termine “Film”. E attorno a tutto questo non abbiamo mai dimenticato i Paesi, i Film che caratterizzano questo Festival ovvero l’Eurooa centro-orientale».

Il team di Container_120, per questa prima edizione della rassegna, vede la partecipazione di 4 importanti realtà – come lo Studio Gasperini Lab, Combiné, Mimì e Cocotte e l’Immaginario Scientifico con ben due appuntamenti – che hanno accolto con entusiasmo la sfida.

«Sarà un test interessante sia per il periodo dell’anno, ovvero fine gennaio, sia per la tematica: abbiamo parlato di vela per anni, ora il linguaggio cambia ed è davvero stimolante – continua Uggenti -. Ciò che non cambia, invece, è la nostra idea volta a sensibilizzare la città nel voler promuovere e sostenere eventi importanti di cui dev’essere orgogliosa. E il Trieste Film Festival è uno di questi. Ringraziamo – conclude una delle partner di Container_120 – tutto lo staff del TSFF e in particolar modo Cristina Sain e Max Mestroni per averci regalato questa sfida, e soprattutto per aver lavorato in totale sinergia e collaborazione»

 

Gli eventi del primo TFF/OFF fanno parte integrante della sezione «Non solo Cinema», sono stati progettati per dare supporto al Trieste Film Festival e farlo conoscere.

Il primo appuntamento si terrà ad una settimana esatta dell’inizio del Festival, il 15 gennaio, nella Corte di via Timeus 7, sede dello Studio Gasperini Lab. In quell’occasione verranno presentati in anteprima i trailer di tutti i film in concorso al Trieste Film Festival. Dalle 18.00 alle 21. 00 lo spettatore potrà fruire un’esperienza unica: sedute comode, coperte avvolgenti e le case che circondano la Corte faranno da sfondo alle proiezione. Un insolito cinema, aperto a tutti, per scoprire il cinema a Trieste.

La settimana a seguire, il giorno precedente alla “prima” del Festival alla Sala Tripcovich, si terrà presso Combiné in piazza Barbacan 4/b l’appuntamento «Welcome»: un progetto che indaga su un tema ricorrente nella storia e ma anche molto attuale. Oggi, di fatto, le barriere vengono srotolate tra territori che in fondo non hanno culture così diverse, creando un ostacolo allo scambio e alla conoscenza delle reciproche tradizioni. Un lungo filo spinato dividerà lo spazio costringendo lo spettatore a guardare oltre. Durante la serata verrà inoltre ricreata la piccola cerimonia dell’offerta del pane e del sale, simbolo dell’ospitalità dei paesi dell’Est. L’ingresso è gratuito.

Domenica 24 gennaio si sussegueranno ben 3 appuntamenti in 2 location distinte. L’Immaginario Scientifico dedicherà la giornata al Trieste Film Festival ospitando nella sala Kaleido, dalle 10.00 alle 18.00, una visione gratuita di ben 6 corti di animazione, selezionati dal Trieste Film Festival per un pubblico di famiglie e piccoli spettatori. Si potranno rivedere ben 3 cortometraggi, presentati nella scorsa edizione, e in anteprima ben 3 dell’edizione 2016.  Tre i maxi schermi in alta definizione del museo che solitamente ospita visioni di scienza messi a disposizione per la giornata. Nel pomeriggio, poi, uno dei Lab dell’Immaginario Scientifico sarà dedicato esclusivamente ai ragazzi con un pomeriggio di costruzioni, di lenti, di proiezioni per scoprire quanto la scienza riguardi anche il cinema. L’Evento è a pagamento con prenotazione.

TFF/OFF chiude il 24 gennaio con un evento serale dedicato al food. Si tratta di una cena costruita interamente sul programma del Trieste Film Festival per scoprire i piatti tipici dell’Europa centro-orientale. Ogni piatto parlerà di un Paese e di una cultura, e farà riferimento a un film in concorso. Per accompagnare questi abbinamenti verranno trasmesse e quindi ascoltate in anteprima le colonne sonore dei film. L’evento è a pagamento con l’obbligo di prenotazione.

L’augurio degli organizzatori è che questa prima edizione di TFF/OFF possa diventare un appuntamento fisso per Trieste in omaggio al Trieste Film Festival.

 

Sul blog https://container120.wordpress.com/ è possibile consultare tutte le informazioni del circuito TFF/OFF, costantemente aggiornato. Sul sito http://www.triestefilmfestival.it/  è possibile visionare il programma generale del Festival e il programma di «Non solo Cinema», sempre aggiornato e arricchito da notizie e curiosità.

                      Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top