domenica , 28 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » African Requiem in nome di Ilaria Alpi

African Requiem in nome di Ilaria Alpi

image_pdfimage_print

Bidoni vuoti sparsi sul palco, una tenda parzialmente sollevata e tanto fumo. Inizia così “African requiem appunti di fine giornata” scritto e diretto da Stefano Massini andato in scena domenica scorsa al Palamostre di Udine per la stagione Akropolis di Teatro Club. Un Requiem in memoria di Ilaria Alpi la giornalista del Tg3 uccisa vent’anni fa il 20 marzo 1994 a Mogadiscio in Somalia con l’operatore triestino Miran Hrovatin.african_requiem_isabella_ragonese

Il racconto inizia dalla fine, dal momento dell’attentato, da quel 20 marzo 1994, data ripetuta più e più volte nel corso dello spettacolo, dagli ultimi istanti della vita della giornalista. Poi, dal buio sarà la stessa giornalista impersonata da Isabella Ragonese a narrare i giorni precedenti a Mogadiscio e ciò che aveva scoperto:  la Alpi indagava su traffici illeciti di scorie tossiche e armi. Va in scena un’Africa non troppo lontana dall’Italia di cui la Somalia è stata colonia poi dilaniata da guerre intestine. Il parlato della Ragonese si alterna a musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo da alcuni musicisti dell’orchestra Multietinca di Arezzo e video originali. In video anche Gioele Dix e Gianmarco Tognazzi (di cui si vede solo la bocca che si muove parlando) che impersona il sultano di Bosaso intervistato dalla giornalista. Sul palco è anche Luisa Cattaneo che si alterna efficiacemente alla Ragonese nel racconto.

Un altro modo, il Requiem, per non fare calare il silenzio, per mantenere sempre viva l’attenzione su altro mistero italiano affinchè il ricordo, il parlarne non lo faccia diventare, come in altri casi, irrisolto. Un “alto” modo per ricordare chi ha fatto della sua passione, il giornalismo, un lavoro portato avanti all’insegna della verità a tutti i costi, anche a costo della propria vita.

Lo spettacolo sarà presentato anche giovedì 27 marzo a Trieste al Teatro Bobbio.

Maria Teresa Ruotolo

 

 

 

About Maria Teresa Ruotolo

Nata a Udine nel 1970 vive a Grado. Giornalista Pubblicista dal 2004; Laurea in Scienze Politiche indirizzo politico sociale collaborazione varie: con il Consorzio Agenti Immobiliari per la redazione dell’editoriale di Corriere Casa Nord Est; con Gruppo Sirio per la redazione di articoli pubblicati sul periodico Business Point e altre varie collaborazioni per la redazione di articoli di attualità e politica.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top