martedì , 21 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » A TRIESTE E’ SEMPRE PIU’ CARNEVALE
A TRIESTE E’ SEMPRE PIU’ CARNEVALE

A TRIESTE E’ SEMPRE PIU’ CARNEVALE

image_pdfimage_print

In tutti i rioni di Trieste e in piazza Unità è sempre più Carnevale.Una folla entusiasta di gente di tutte le età ha invaso le strade del centro cittadino,ispirati a di diversi quanto originali temi ed esibendosi in balli improvvisati. Dopo la Discoteca in piazza per i bambini – veri protagonisti del Carnevale di Trieste -, il Carnevale dei bambini al PalaCalvola e il Corso Mascherato rionale di domenica con maschere e carri e l’accompagnamento della Banda Refolo che ha visto la colorata presenza di tutti i gruppi rionali triestini a Servola, sempre più la culla del Carnevale Triestino, il ricco programma (allestito grazie al sostegno del Comune di Trieste, co-organizzatore dell’evento, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, alla collaborazione di Trieste Trasporti e AcegasApsAgma e con il contributo della Fondazione CRTrieste ) prevede per lunedì 8 febbraio a Valmaura alle ore 16.00 crostoli e vin brulè davanti al Bar Moreno. Al Circolo Arci “Falisca” di Servola alle 18, premiazioni del concorso con iscrizione gratuita per i più boni “Gnocchi de pan de Servola. In serata, sempre a Servola, dove fino a martedì saranno aperti tutti i locali proponendo animazione e concerti, dalle 20, musica dal vivo alla trattoria Bella Trieste con La Banda Bassotti (Sandra, Sandro e Freccia), al Caffè de Marchi, al buffet L’Alibi, all’Osteria da Gigi e al Circolo Falisca. All’Osteria da Gigi è infine in corso una mostra di opere sul tema del Carnevale dell’artista Lodovico Zabotto.

Intanto nel capannone ex deposito bus di via Valmaura gli otto rioni in lizza (ma alla sfilata parteciperà – fuori concorso – Borgo San Sergio con un proprio carro che si unirà per l’occasione al rione di Barriera Vecchia) stanno dando vita agli ultimi ritocchi ai loro carri, cresce l’attesa per l’arrivo del momento centrale dei festeggiamenti, il grande Corso Mascherato di martedì 9 febbraio che assegnerà per la 25esima volta l’ambito Palio di Trieste detenuto da Servola. Sarà una giornata di festa aperta a tutti, com’è consuetudine per il Carnevale di Trieste, che da sempre è un Carnevale per tutti, grandi e piccini, singoli e gruppi. Tutti quanti avranno infatti l’opportunità di iscriversi gratuitamente e prendere parte alla sfilata cittadina concorrendo all’assegnazione dei premi riservati alle maschere più belle secondo quella che rimane la principale caratteristica del Carnevale di Trieste. Fino a lunedì febbraio saranno aperte leiscrizioni gratuite – riservate ai gruppi, alle coppie e alle maschere singole (sia adulti che bambini) – e per tutte le informazioni del caso sarà attivo l’Infopoint allestito presso la sala ex Aiat di piazza Unità ogni giorno dalle 16 alle 19.

Per gli appassionati fotografi è aperto il consueto concorso fotografico sul tema “Scatta il Carnevale”, svolto in collaborazione con l’associazione Fotonordest, che mette in palio premi per i tre primi classificati. La partecipazione è gratuita e il termine ultimo per la consegna delle opere è fissato per il 21 marzo 2016. Informazioni su www.fotonordest.com o info@fotonordest.com.

Al Carnevale di Trieste è dedicato anche un sito internet, online all’indirizzo www.carnevaletrieste.it, dove reperire tutte le informazioni sul Carnevale 2016 ed è attivo su facebook il nuovo gruppo Il Carnevale di Trieste con tutte le notizie e le immagini in tempo reale della manifestazione.

E ci si avvicina al momento più atteso, quello di martedì 9 febbraio con il 25° Corso mascherato valido per il “Palio di Trieste”, concorso a cui partecipano principalmente i rioni di Trieste, ma che è aperto a tutti e che prenderà il via alle ore 14 da Piazza Oberdan.

Quest’anno sono otto i rioni che si contenderanno il “Palio di Trieste” 2016 (detentore, Servola che lo ha messo in bacheca per la terza volta l’anno passato): saranno (in ordine di sfilata) Roiano, Barriera Vecchia, Melara, San Giovanni, Cologna, Valmaura, Cittavecchia San Giusto e Servola. Alla sfilata parteciperà – fuori concorso – Borgo San Sergio con un proprio carro che si unirà per l’occasione al rione di Barriera Vecchia.

Il percorso del Corso mascherato sarà lo stesso dell’anno passato, dimostratosi nel corso degli anni il più congeniale oltre che suggestivo. La sfilata, accompagnata dalla voce dello speaker Maurizio Testi, da piazza Oberdan si snoderà lungo via Carducci, via Reti, via Imbriani e Corso Italia per sfociare in piazza dell’Unità d’Italia, dove si concluderà e dove, in attesa e al termine delle premiazioni, si scatenerà il ballo con i dj Mauro Manni e Pappo.

I temi rionali sono:
Roiano: Green fantasy. Piante piantine piantone

Servola: Servola chiama cafè

San Giovanni: Cani e gatti. “Nemici/Amici?…NOI AMICI!”

Barriera Vecchia: Frutta

Cologna: Leprechaum

Valmaura: Bale, bole e bolicine…

Cittavecchia: Pirati dei Caraibi

Melara: BRASILITALIANI… Trieste, capital do alegria e do cafè

A valutare le maschere saranno due distinte giurie qualificate presiedute dall’Assessore comunale all’Educazione e Scuola, Antonella Grim e coordinate dall’attore e regista teatrale Giuliano Zannier: una per giudicare i rioni partecipanti alla sfilata e una seconda per le maschere e i gruppi iscritti singolarmente (bambini/adulti – maschera singola – coppia – gruppo). Tre giudici valuteranno la presentazione (elaborazione/realizzazione del tema), tre la realizzazione (confezionamento/originalità dei costumi), tre giudici si concentreranno sulla presentazione scenografica (brio/macchiettistica), mentre tutti e sei i giudici valuteranno gruppi e maschere iscritti singolarmente.

Alla fine si farà festa in piazza con la musica dei dj Mauro Manni e Pappo e sul palco saliranno le bande per esibirsi a rotazione. AServola, alla trattoria Bella Trieste, veglione con l’Orchestra “Andè casa dei” e musica dal vivo al Caffè de Marchi, al Circolo Falisca. al buffet L’Alibi e all’Osteria da Gigi. Alle ore 24.00, Veglia funebre per le vie del rione.

Ultimo spettacolare atto del Carnevale, il Mercoledì delle Ceneri con i rituali Funerali che si tengono sia a Servola che a San Giovanni. A Servola, il Corteo funebre accompagnato dalla Banda Refolo partirà alle 15.30 con moglie, amante e figli addolorati per concludersi con il consueto e pittoresco Rogo. A San Giovanni le Esequie si terranno invece dalle ore 14, con l’apertura della Camera ardente al Centro commerciale “ilGiulia”, dove alle 15 l’Associazione “L’Armonia” presenterà il Gruppo Proposte Teatrali con “…E quando che a Trieste xe rivai i americani”.
A seguire, alle 15.45 Canzoni triestine in allegria con Le Canterine della Pro Senectute della maestra Marisa Montali.
Seguirà alle 16.30 il Corteo funebre per le vie del rione con l’Addio al Carnevale e il Rogo in piazza Volontari Giuliani. Buon Carnevale a tutti!

Il Carnevale di Trieste si tiene in co-organizzazione con il Comune di Trieste, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, grazie alla collaborazione di Trieste Trasporti e AcegasApsAgma e con il contributo della Fondazione CRTrieste.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top