domenica , 11 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » A PALMANOVA IL NUOVO CENTRO DI FORMAZIONE REGIONALE FIGC – LND E LA NUOVA SEDE DEL COMITATO REGIONALE
A PALMANOVA IL NUOVO CENTRO DI FORMAZIONE REGIONALE FIGC – LND E LA NUOVA SEDE DEL COMITATO REGIONALE

A PALMANOVA IL NUOVO CENTRO DI FORMAZIONE REGIONALE FIGC – LND E LA NUOVA SEDE DEL COMITATO REGIONALE

image_pdfimage_print

Palmanova, 24 luglio 2015 – È stato firmato un importante protocollo d’intesa tra la FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) e l’Amministrazione comunale di Palmanova per interventi sulla sulla nuova sede e sull’impianti sportivi esistenti di fondi pubblici e federali per oltre 1 milione e 500mila euro nella città stellata. Avranno, infatti, sede a Palmanova, nel cuore del Friuli Venezia Giulia, il nuovo Centro di Formazione Federale e gli uffici del Comitato regionaleFIGC – LND (Lega Nazionale Dilettanti del Friuli Venezia Giulia).

La scelta di Palmanova è duplice: da un lato la sua baricentricità geografica, rispetto agli assi viari di collegamento, dall’altro le numerose potenzialità di ottimizzazione rispetto ai costi di accessibilità delle sedi periferiche. La decisione è certamente strategica in quanto il Comitato regionale FIGC – LND ha individuato nella città stellata il futuro nodo regionale delle proprie attività.

«Sono venuto in Friuli in un momento molto delicato del sistema sportivo italiano – afferma il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Carlo Tavecchio -. Ritengo che questa regione sia un territorio calcisticamente all’avanguardia che ha dato i natali a grandi personaggi del mondo dello sport. Palmanova – continua Tavecchio – è una scelta importante perché dà ragione alla sua posizione strategica e alla sua importante storia».

L’intervento di realizzazione del nuovo Centro di Formazione Federale si inserisce in un più ampio progetto LND finalizzato alla realizzazione di impianti non professionistici sicuri ed efficienti in Italia volto a mettere in moto un meccanismo virtuoso per sostenere sia l’attività sportiva del territorio che l’attività economica con l’attivazione diretta di venti nuovi cantieri nel Belpaese.

A tal fine, la FIGC ha acquistato un immobile a Palmanova, nella sede dell’ex meeting point, dove trasferirà i propri uffici amministrativi e di rappresentanza, attualmente ubicati nel capoluogo regionale. Altri interventi di efficientamento energetico, sostenibilità e adeguamento della struttura esistente riguarderanno il centro sportivo immediatamente fuori le cinta murarie della città.

«Questo trasferimento è da ritenersi di enorme rilevanza per il tessuto economico della città – sottolinea il sindaco di Palmanova Francesco Martines – sia nel la scelta di Palmanova come sede per il nuovo Centro di Formazione Federale nazionale, sia perché per la prima volta, grazie al tavolo tecnico, c’è un atto concreto e congiunto per programmare e coordinare al meglio gli interventi di riqualificazione ed efficientamento. Ritengo che questa scelta sia l’inizio di un importante sodalizio che porti Palmanova a diventare la Coverciano del Friuli Venezia Giulia».

La flessibilità nell’integrazione con la realtà urbanistica e sociale di Palmanova rispetto ai grandi centri metropolita è stato tra i motivi per cui la scelta è ricaduta sulla città stellata.

Gli interventi prevedono un investimento da parte della FIGC – LND non inferiore  600mila euro per la realizzazione e ammodernamento della nuova sede a cui si aggiungono 550mila euro per la riqualificazione degli impianti sportivi esistenti. L’amministrazione comunale della città stellata ha inoltre previsto lo stanziamento di ulteriori 350mila euro per le medesime finalità.

Il prossimo step sarà la stesura di crono-programma condiviso delle attività di riqualificazione che sarà redatto e resi pubblico entro il 31 dicembre c.a..

Per la buona riuscita del progetto l’amministrazione comunale della città stellata e il CR Friuli Venezia Giulia FIGC – LND auspica il coinvolgimento e la piena condivisione al progetto da parte di altre istituzioni regionali e nazionali con le rappresentative nazionali del mondo dello sport in una logica di efficientamento di visioni e risorse.

 

Nelle foto:

 

Carlo Tavecchio, presidente FIGC

Renzo Burelli, consigliere Federale in rappresentanza dell’Area Nord.

Arch. Giancarlo Presicci, responsabile ufficio del patrimonio LND

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top