martedì , 21 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » A Grottaglie (TA) sabato 5 e domenica 6 dic.grande festa del weekend di Per Bacco è Natale
A Grottaglie (TA) sabato 5 e domenica 6 dic.grande festa del weekend di   Per Bacco è Natale

A Grottaglie (TA) sabato 5 e domenica 6 dic.grande festa del weekend di Per Bacco è Natale

image_pdfimage_print

Sorrisi, gioia e tanta allegria, apre i battenti la prima edizione di “Per Bacco è Natale”, la festa natalizia di Grottaglie, la città delle Ceramiche nel tarantino organizzata dall’associazione Le Idee Non Mancano insieme all’associazione Commercianti di Grottaglie. Una due giorni (sabato 5 e domenica 6 dicembre) per vivere la magica atmosfera di Natale che incanterà adulti e bambini tra elfi, neve, giochi, zampognari, arte e tanta enogastronomia.L’inaugurazione di Per Bacco è Natale è prevista sabato 5 dicembre alle 20 con l’accensione delle storiche luminarie in un percorso meraviglioso che si concentrerà in viale Matteotti e in via Guglielmo Marconi fatto di luci, alberi, stelle e proiezioni. In concomitanza partirà un flash mob con circa 250 bambini. per festeggiare a suon di musica e ballo la festa di Natale. Street food, degustazioni, spettacoli, negozi aperti e attività di animazioni assicureranno il divertimento per tutta la famiglia.

locandinaPer Bacco è Natale è anche un evento enogastronomico, saranno, infatti, le pettole, i sannacchiutili(dialetto grottagliese) e il buon vino, i protagonisti di un percorso da leccarsi i baffi, proprio come vuole la tradizione pugliese durante le festività natalizie. Le pettole (palline di pasta lievitata e fritta) saranno rivisitate da sei grandi chef: Domenico Marinelli le proporrà con filetto di baccalà, Giuseppe Claveri con le noci, Antonio Fasciano cucinerà quelle classiche ma con zucchero a velo, Ambrogio  D’alò con filetto di alici e con scalogno, mentreGianfranco Camassa con pancetta e Alberto Linoci con le rape. E novità, per andare incontro a tutti, ci sarà anche una postazione Gluten Free guidata dalla cuoca Anna Donatelli: le sue pettole saranno servite sia con le olive nere, sia con salame e sia vuote  tutte senza lattosio e glutine.Ad accompagnare le calde e gustose pettole, il top delle produzioni autoctone delle migliori cantine pugliesi (San Marzano Cantine, Pruvas, Cantele, Tormaresca, Alberto Longo e Pietraventosa) a cura dell’Ais Taranto.  Ma non finisce qui. Tre le postazioni dove poter gustare delle ottime caldarroste e una per assaggiare i buoni sannacchiutili, il dessert tipico natalizio della provincia di Taranto. Poi ancora esibizione danzanti con Daniel’s Dance School, Carmen Centro Studi Danza e Khoreiache coinvolgeranno il pubblico  in una splendida coreografia fatta di musica e tanta neve. Spettacoli itineranti con le band musicali Banda Risciò, Banda Night & Day, acrobati, trampolieri e artisti di strada che si esibiranno in giochi di fuoco.

E per i più piccoli sarà possibile visitare la dimora di Babbo Natale e divertirsi in laboratori grazie aL’Isola che non c’è. La mattina di domenica 5 dicembre è dedicata esclusivamente ai bambini: dalle 10 alle 13 si potrà giocare con i divertenti Masha e Orso e i vari supereroi e con le  tante attività ludiche in compagnia diGiocolandia.La sera la festa inizia alle 18 e oltre le tantissime attività previste dal sabato, arriverà in slitta Babbo Natale con la possibilità per i bambini di fare un giro in sua compagnia. Sempre alle 18 ci sarà laPasseggiata di Natale con l’Associazione podistica di Grottaglie e  alle 19 si ballerà a ritmo di musica con la Banda Night & Day e i Pachamama. Per l’occasione presepe_pintosaranno presenti gli zampognari per richiamare alla memoria il ricordo felice di melodie natalizie. Alle 21 farà il suo scenografico ingresso il performer escapologo equilibrista Mister David, il grande artista che ha partecipato a famose trasmissioni televisive come Italia’s got Talent e Lo Show Dei Record. Si cimenterà in performance di giocoleria ed equilibrismo, comic magic comedy, close up and street magic ma soprattutto escapologia estrema. Per Bacco è Natale non finisce qui. Sarà possibile nei due giorni anche visitare l’originale mostra Il viaggio di Ulisse, io mi chiamo nessuno del ceramista Domenico Pinto in via Crispi 6, nell’antico quartiere delle ceramiche. Una sezione sarà dedicata ai presepi, per rendere omaggio alla tradizione ceramica e presepiale di Grottaglie, città delle Ceramiche.

L’accesso a Per Bacco è Natale, agli spettacoli e ai laboratori è a titolo gratuito mentre le degustazioni sono consentite pagando un piccolo ticket acquistabili nei negozi autorizzati contraddistinti dall’adesivo ticket point.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top