venerdì , 6 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » 54a Mostra Mercato del Fumetto sabato 23 maggio 2015 ore 9-18 Fiere di Reggio Emilia

54a Mostra Mercato del Fumetto sabato 23 maggio 2015 ore 9-18 Fiere di Reggio Emilia

image_pdfimage_print

Organizzatrice e copromotrice dell’evento l’associazione reggiana Anafi (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione), nata nel 1992. Fra le attività da essa organizzate per i propri soci, ci sono la pubblicazione della rivista trimestrale “FUMETTO” (insostituibile materiale di consultazione e lettura per chi si occupa di fumetti anche dal punto di vista filologico e storico), la stampa di albi, volumi e collane originali, inediti o ristampe, di fumetti e/o di critica, la ricerca e stampa di classici del fumetto nati per il mercato statunitense e/o realizzati in quello francese (mai pubblicati in Italia). Notizie aggiornate e informazioni dettagliate si trovano sul sito www.amicidelfumetto.it, dove si possono leggere e scaricare articoli scelti della rivista e accedere alle istruzioni per diventare soci e poter così anche acquistare riviste, albi e volumi non reperibili in commercio. A supporto dell’attività informativa svolta dalla rivista, l’ANAFI edita anche una newsletter elettronica per soci e appassionati di fumetti, dal titolo MANO LIBERA. Attuale Presidente dell’associazione è Paolo Gallinari, VicePresidente e capo redattore della rivista FUMETTO è Luciano Tamagnini.
L’Anafi, che ha fra i suoi scopi statutari la valorizzazione della memoria del fumetto italiano, in primis dei suoi grandi autori, che in un mondo che brucia tutto a grande velocità rischiano di cadere nell’oblio, organizza nel corso della Mostra Mercato la presentazione del volume “Rino Albertarelli, maestria e versatilità di un talento innato” che raccoglie per la prima volta un ritratto a tutto tondo del grande autore, con numerosi saggi, illustrazioni e fumetti anche inediti, un ampio apparato bio-bibliografico.
Rino Albertarelli (Cesena, 8 giugno 1908 – Milano, 22 settembre 1974) è stato uno dei padri del fumetto italiano e senza dubbio uno dei suoi autori più prestigiosi. Disegnatore autodidatta, ha messo il suo straordinario talento eclettico al servizio delle storie a fumetti e dell’illustrazione. Grande interprete del genere avventuroso in tutte le sue accezioni (si vedano il suo celebre Faust o le sue splendide copertine salgariane), è noto soprattutto per aver saputo rendere in modo credibile ed efficace l’epopea del West, che pochi come lui hanno indagato e studiato a fondo (su tutti, il suo indimenticabile Kit Carson e la serie I protagonisti). Fra i promotori e fondatori del Salone Internazionale dei Comics di Bordighera, a testimonianza del suo impegno anche culturale nei confronti del fumetto, è stato il primo Presidente del Salone dei Comics di Lucca.
Saranno presenti anche Matteo Buffagni, Fabio Celoni ed Emiliano Mammuccari.
Matteo Buffagni è disegnatore per la casa editrice americana Marvel (Daken e The Punisher), per l’italiana Astorina (Diabolik) e per RCS (Vestiges e Cattivi Soggetti) è inoltre docente presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia.
Fabio Celoni è disegnatore Disney (PK), Sergio Bonelli Editore(Dylan Dog), Star Comics, collaboratore anche Mondadori e De Agostini.
Emiliano Mammuccari è disegnatore Sergio Bonelli Editore (Napoleone, Jan Dix, Orfani), Editoriale Aurea (John Doe) è inoltre docente presso la Scuola Internazionale di Comics di Roma.

Alle ore 15.30 vi sarà la premiazione dei referendum Anafi alla presenza di numerosi personaggi ed autori della scena fumettistica italiana.

Alla mostra sarà presente anche l’associazione Diabolik Club, nata a Sassuolo (MO) nel 1996 per permettere ai soci di conoscersi, scambiarsi e diffondere materiale legato a Diabolik; l’attività del Club é incentrata principalmente nella realizzazione della “Gazzetta di Clerville”, rivista ufficiale del Diabolik Club, interamente dedicata all’eroe nero e a cercare di procurare materiale (libri, gadget, poster) a sfondo Diaboliko, ai soci.

m.f.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top