Due serate speciali per celebrare Morricone, Fellini e Sordi

Il 15 e il 16 agosto, nel giardino Loris Fortuna a Udine, verranno proiettati La Classe Operaria va in Paradiso e Lo Sceicco Bianco

Ennio Morricone

Ennio Morricone. Federico Fellini. Alberto Sordi. Tre geni da celebrare, a cui fare una dedica affettuosa da condividere con tutti gli amanti del cinema. Ecco quindi questo weekend di Ferragosto due appuntamenti imperdibili presso l’arena del giardino Loris Fortuna. Sabato 15 agosto alle ore 21.15 sul grande schermo La Classe Operaia va in Paradiso, in una nuova versione digitalizzata. Il capolavoro di Elio Petri, vincitore del festival di Cannes nel 1971, sarà l’occasione per riascoltare le note del maestro Morricone in una delle pagine più significative del cinema italiano.

Per festeggiare l’anniversario dei 100 anni dalla nascita di Federico Fellini e Alberto Sordi, invece, domenica 16 agosto alle 21.15 sarà la volta de Lo Sceicco Bianco, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Fellini già al suo secondo film ci regala un’immagine memorabile: l’apparizione sull’altalena del bianco sceicco Alberto Sordi, divo divino solo sulla carta dei fotoromanzi e sintesi della sua poetica.

Per entrambe le proiezioni sono in vigore le speciali tariffe estate: €6 biglietto intero senza Card “Io sono Visionario” / €5 biglietto ridotto o con Card (Under 26: € 4.50 biglietto senza Card / € 4.00 biglietto con Card); sono validi gli abbonamenti. Ricordiamo che la biglietteria del giardino Loris Fortuna apre alle ore 20.45. Per maggiori informazioni: www.visionario.movie oppure facebook.com/VisionarioUdine.




TEATRO DELLA CORTE OSOPPO (UD) IL RACCONTO DEL TEATRO mercoledì 26 agosto ore 21

-POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA-
Sul palco all’aperto del Teatro della Corte di Osoppo uno spettacolo-recital imperdibile!!
Un viaggio nella storia del teatro dall’antichità ai
tempi moderni, accompagnato dai monologhi
più belli, divertenti ed emozionanti che hanno fatto la storia!
con
LUCA FERRI, LUCA MARCHIORO e ALBERTO FORNASATI
Info e prenotazioni: 3453146797 info@anathemateatro.com



Nei suoni dei luoghi”: Quinteto Porteño – 17 agosto 2020 ore 21.00 Parco Europa Cervignano del Friuli

AL PARCO EUROPA DI CERVIGNANO DEL FRIULI LUNEDÌ 17 AGOSTO 2020 ALLE ORE 21.00 SI ESIBIRÀ IL QUINTETO PORTEÑO. IL CONCERTO È INSERITO NELL’AMBITO DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE “NEI SUONI DEI LUOGHI” AL QUALE HA ADERITO L’ASSESSORATO ALLA CULTURA DEL COMUNE DI CERVIGNANO DEL FRIULI. IN CASO DI MALTEMPO LO SPETTACOLO SI TERRÀ AL TEATRO COMUNALE “PIER PAOLO PASOLINI”. INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI (CIRCA 200 A SEDERE). EVENTO REALIZZATO NEL RISPETTO DELLA VIGENTE NORMATIVA E DELLE LINEE GUIDA REGIONALI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA COVID-19.

Festival internazionale “Nei suoni dei luoghi”
XXII edizione
17 agosto 2020 ore 21.00
Cervignano del Friuli, Parco Europa – via Udine

Quinteto Porteño
Nicola Milan, fisarmonica
Nicola Mansutti, violino
Roberto Coluzzi, chitarra elettrica
Alessandro Turchet, contrabbasso
Daniele labelli, pianoforte

Nel 2020 si svolge la XXII edizione del Festival internazionale “Nei suoni dei luoghi” che ha sempre riscosso un ampio consenso nella nostra regione. La manifestazione è curata dall’Associazione Progetto Musica – Nei Suoni dei Luoghi, ente capofila è il comune di Udine.
Un festival che unisce musica classica, con incursioni in altri generi come il jazz e l’etnico, in un palcoscenico unico e particolare: piazze, chiese, castelli, ville storiche e aziende agricole in tutto il territorio regionale, valorizzando quindi non solo il nostro patrimonio artistico e musicale, ma anche quello culturale. Ci sarà spazio per diversi generi musicali, dalla tradizione trecentesca alla musica contemporanea, con incursioni nel tango, nel jazz, nel pop e nella musica da film.
La direzione artistica: Stefan Milenkovich e Valentina Danelon.
Quest’anno l’evento si terrà lunedì 17 agosto alle ore 21.00 nel Parco Europa, dove si stanno svolgendo tutti gli eventi dell’estate, e non in Villa Bresciani Attems Auersperg.
In caso di maltempo il concerto si terrà al Teatro Comunale “Pier Paolo Pasolini” di piazza Indipendenza.
Ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento posti disponibili (circa 200 a sedere). Prenotazione obbligatoria.
In ottemperanza alle normative vigenti per poter partecipare ai singoli concerti del Festival è obbligatoria la prenotazione. Per prenotare è necessario inviare una mail a info@associazioneprogettomusica.org oppure telefonare allo 0432 532330 dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30. Le prenotazioni rimangono attive fino alle ore 18.30 del giorno precedente al concerto (nel caso di concerti di domenica o lunedì le prenotazioni vanno effettuate entro le 18.30 del venerdì precedente).
Coloro che hanno effettuato la prenotazione si presentino all’ingresso del concerto almeno 30 minuti prima dell’inizio, in caso contrario non potrà essere garantito il posto riservato con la prenotazione.
All’ingresso il nostro staff potrà effettuare la misurazione della temperatura.
È obbligatorio l’utilizzo della mascherina all’ingresso del concerto fino al raggiungimento del posto a sedere e la pulizia delle mani con apposito gel igienizzante.
Gli spettatori dovranno mantenere la distanza fisica interpersonale di almeno 1 metro, anche nelle fasi di ingresso e uscita del concerto.
Tutti i concerti avranno esclusivamente posti a sedere distanziati tra loro secondo le norme di sicurezza vigenti.
È vietato il consumo cibi e bevande durante lo svolgimento del concerto ed è fatto divieto di fumare.



Un meraviglioso risveglio musicale con l’ARTIME QUARTET per il concerto all’alba di NEI SUONI DEI LUOGHI

APRILIA MARITTIMA (Ud) – Darsena, Piazzetta Imbarcadero

In caso di maltempo il concerto si terrà il giorno 17 agosto alla stessa ora

Il calendario completo del festival è consultabile su www.neisuonideiluoghi.it

Dopo l’applauditissima esibizione di un anno fa a Villa De Brandis di San Giovanni al Natisone, torna a grande richiesta nel cartellone del festival internazionale di musica e territoti Nei Suoni dei Luoghi l’ensemble ArTime Quartet, protagonista domenica 16 agosto di un evento del tutto particolare, il concerto all’alba. Arricchito dalla partecipazione della cantante Monica Commisso e del percussionista Paolo Moscovi, l’ArTime Quartet si esibirà alle 5.30 nella Piazzetta Imbarcadero della darsena di Aprilia Marittima, in comune di Latisana, per un insolito e piacevole risveglio all’insegna dell’ottima musica in riva al mare. In caso di maltempo l’evento, organizzato in collaborazione con Pro Latisana e Yachting Club Aprilia Marittima, si svolgerà il giorno 17 agosto alla stessa ora. L’ingresso è gratuito, ma con prenotazione obbligatoria, telefonando al n. 0432 532330 (dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30) o inviando una mail a: info@associazioneprogettomusica.org. Il Festival Nei Suoni dei Luoghi è organizzato da Associazione Progetto Musica, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla cultura e allo sport e del Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale Spettacolo e con il sostegno della Fondazione Friuli.

Un quartetto d’archi che nasce nella musica classica, una cantante rock e un batterista fondono le loro voci unendo originali spunti provenienti da stili diversi. Il risultato è una proposta musicale di altissimo livello, capace di dilatare i minuti dell’alba in lunghissimi attimi di nutrimento interiore. L’ArTime Quartet è formato da Sabina Bakholdina e Erica Fassetta (violino), Alessandra Commisso (viola) Elena Borgo (violoncello), a cui si uniscono Monica Commisso (voce) e Paolo Muscovi (percussioni). Il programma di questo frizzante concerto mattutino comprenderà musiche da film e successi swing, pop e rock di artisti e band che hanno fatto la storia, da Frank Sinatra ai The Police, da Joni Mitchell ai Queen, da Etta James ai Led Zeppelin e Guns N’ Roses.




SETTEMBRE LATISANESE – Superospite ALICE che interpreta Battiato, c’è anche il concerto all’alba e i concorsi di Miss Italia e Miss Latisana

La meravigliosa Alice sarà l’ospite d’eccezione della prossima edizione del Settembre Latisanese, rassegna musicale, culturale e gastronomica della città di Latisana. Domenica 6 settembre, inPiazza Matteotti con inizio alle 21.00, l’artista porterà sul palco il suo fortunato tour “Alice canta Battiato”, accompagnata da Carlo Guaitoli al pianoforte. Il concerto è a ingresso libero, ma con prenotazione obbligatoria, da effettuare scrivendo una mail all’indirizzo concerti@azalea.it, fino ad esaurimento posti, regolamento completo su www.azalea.it. In caso di pioggia l’evento si terrà al Teatro Odeon. Il concerto è organizzato Zenit srl, in collaborazione con Città di Latisana e Pro Latisana. Tutte le info suwww.azalea.it e www.prolatisana.it .

Doppio sarà invece l’appuntamento nella giornata di sabato 05 settembre. Si comincia già dalle 7.00 del mattino al Parco Gaspari, quando il buongiorno verrà dato, sulle sponde del Tagliamento, con il Concerto del “Risveglio”. Ad esibirsi saranno la compositrice, pianista, paroliera e cantante, Laura Furci, una delle nuove voci più interessanti della scena della musica creativa e il trombettista latisanese Francesco Minutello, che ha partecipato tra gli altri ai tour di Marco Mengoni e Giorgia. Il concerto in caso di maltempo, si svolgerà nel Centro Polifunzionale in via Carlo Goldoni 22. L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria, inviando una mail a info@associazioneprogettomusica.org, oppure telefonando allo 0432 532330 dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00. Le prenotazioni rimangono attive fino alle ore 18.00 del giorno precedente. Sempre sabato 5 settembre, ma dalle 21.00in Piazza Matteotti, l’appuntamento è con la bellezza con la selezione di Miss Italia e l’elezione di Miss Latisana. La serata è a ingresso libero, ma con prenotazione obbligatoria, da effettuare scrivendo una mail all’indirizzo concerti@azalea.it, fino ad esaurimento posti, regolamento completo su www.azalea.it.

La rassegna Settembre Latisanese è organizzata da Città di Latisana e Pro Latisana, in collaborazione con Zenit srl. Info e programma completo su www.prolatisana.




TEATRO VERDI, SBARCATO A PORDENONE IL PRIMO GRUPPO DELLA GUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER

EVENTI MUSICALI A PORDENONE DOMENICA 16 NEL CENTRO STORICO; LUNEDÌ 17 A LIGNANO (DUOMO DI SAN GIOVANNI) E MARTEDÌ 18 A TRIESTE

PORDENONE- Arrivano da 10 Paesi europei (Lituania, Germania, Spagna, Francia, Italia, Austria, Svizzera, Polonia, Slovenia, Portogallo) e sono più talentuosi musicisti al mondo: anche in un periodo difficile come questo si è riusciti a rinnovare, e rilanciare con un raddoppio della durata, la residenza a Pordenone della Gustav Mahler Jugendorchester, quest’anno al Teatro Verdi in esclusiva europea. Da poco giunto a Pordenone il primo gruppo (saranno due le diverse formazioni orchestrali da 40 elementi ciascuna, per un totale di 80 musicisti), i giovani musicisti selezionati per l’Orchestra fondata da Claudio Abbado affronteranno come usuale un percorso formativo esclusivo, con una preparazione di altissimo livello utile per l’accesso alle principali Orchestra mondiali.

Grazie al lavoro del Presidente Giovanni Lessio e del consulente artistico Maurizio Baglini – pianista di fama internazionale che i vertici della GMJOhanno voluto anche come coordinatore musicale insieme ad Alexander Meraviglia Crivelli e come pianista solista – il Teatro Verdi ha reso possibile che il lavoro dell’Orchestra non si fermasse, affiancandola quest’anno come main partner.

La residenza a Pordenone si è concretizzata anche grazie al sostegno dell’Assessorato alle Attività produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, di PromoTurismo FVG e la collaborazione del Comune di Pordenone e offrirà all’intera regione una serie di esibizioni a partire da domenica, per culminare alla fine di agosto.

«È un piacere per la nostra Regione ospitare anche quest’anno la principale Orchestra giovanile d’Europa e il suo giovane, e apprezzatissimo maestro», spiega l’Assessore Sergio Bini. «È un progetto che coniuga cultura e turismo in un momento particolarmente delicato in cui non è facile realizzare eventi come questo. Un messaggio di speranza non solo per i giovani musicisti, ma anche per il pubblico che si appresta ad assistere ai concerti che inseriscono il Friuli Venezia Giulia nel circuito internazionale della musica classica».

Primo appuntamento domenica 16 agosto a Pordenone: dalle 21 i musicisti suddivisi in due piccole formazioni, daranno vita a un appuntamento ormai consueto con la musica in città, “Una sera d’estate”, tra la Loggia del Municipio e l’Ex Convento di San Francesco.

Il debutto regionale dell’intera Orchestra sarà poi lunedì 17 agosto a Lignano Sabbiadoro, che ospita la Gustav Mahler Jugendorchester per la prima volta grazie al protocollo d’intesa già esistente tra i Comuni di Pordenone e Lignano. Cornice dell’esibizione il Duomo di San Giovanni. Altrettanto inedita e prestigiosa la location del concerto successivo: martedì 18 agosto la GMJO approda per la prima volta a Trieste e lo fa all’interno di uno dei luoghi di più alto interesse turistico architettonico in Italia, il Castello di Miramare. Il programma musicale è appositamente ideato per i concerti, con musiche di Šostakóvič, Janáček e Schubert. Per entrambi i concerti è previsto l’ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tramite la piattaforma Eventbrite.

 

Le due formazioni orchestrali che si alterneranno a Pordenone saranno sempre sotto la guida di un giovane e già pluripremiato Maestro, l’under 30 austriaco Tobias Wögerer, scoperto dal leggendario Franz Welser-Most acclamato dai podi europei e protagonista assieme a H. Bloomsted dell’edizione GMJO 2019.

 

In vista dei due grandi concerti di sabato 29 e domenica 30 agosto al Teatro Verdi di Pordenone sono già aperte le prevendite: on-line, sul sito www.comunalegiuseppeverdi.it e alla biglietteria del Teatro aperta dalle 16 alle 19 dal lunedì al venerdì, tel 0434 247624 (chiusa il 17 e 18 agosto). Previste speciali agevolazioni per chi acquista i due concerti.