martedì , 13 novembre 2018
Notizie più calde //
Home » HOT » XMOTORS CON QUATTRO PUNTE AL RALLY VALLI DELLA CARNIA
XMOTORS CON QUATTRO PUNTE AL RALLY VALLI DELLA CARNIA
Francesco Stefan in azione nel precedente Rally della Marca 2018 (immagine a cura di Actualfoto - Mario Leonell)

XMOTORS CON QUATTRO PUNTE AL RALLY VALLI DELLA CARNIA

image_pdfimage_print

La scuderia di Montebelluna schiera, in terra friulana, Sandel e Vian, con le Fiesta R5, assieme a Bonfadini e De Barba, con le intramontabili Peugeot 106.

Montebelluna (Tv), 05 Luglio 2018 – Rally Valli della Carnia ovvero uno degli eventi con maggiore crescita, in Triveneto, negli ultimi anni e Xmotors risponde presente, schierando quattro equipaggi per recitare un ruolo da protagonista in varie classi.

L’appuntamento in provincia di Udine, che scatterà da Ampezzo Sabato prossimo, nel tardo pomeriggio, si conferma anche quest’anno come una delle più ammirate realtà del panorama rallystico, grazie ad uno staff organizzativo che mette sul campo professionalità e cuore.

Fortemente legato a questi valori il sodalizio di Montebelluna si presenterà ai nastri di partenza con un quartetto di portacolori, nell’intento di puntare al gradino più alto del podio.

Prima stagionale per Fabio Sandel, affiancato in extremis da Omar Scussat, che salirà a bordo della Ford Fiesta R5, recentemente rilevata dalla struttura trevigiana, con la quale Giandomenico Basso vinse il Campionato Italiano Rally nella stagione 2016.

Per il pilota di Miane, in provincia di Treviso, si tratterà dell’esordio su asfalto con la vettura di casa Ford, dopo l’apparizione sugli aticipi sterrati del Prealpi Master Show di due anni fa.

Le vittorie in gruppo N, alla guida della Subaru Impreza, siglate nel 2016 e 2017 fanno ben sperare per questa edizione, con la consapevolezza del dover adattarsi ad una vettura nuova.

A seguirlo a ruota, nell’elenco partenti, troveremo Massimo Vian, in coppia con il fido Alessandro Gaio, che scenderà dalla pedana di partenza sul secondo esemplare di Fiesta R5 targato Xmotors, come sempre curato, dal lato tecnico, da Assoclub Motorsport.

Lotta in casa e di quartiere quindi, con il compaesano Sandel, con il mianese che potrà far valere la maggiore esperienza, maturata in questa stagione, al volante della trazione integrale dell’ovale blu.

Entrambe dovranno però fare i conti con i numerosi ed agguerriti piloti locali che, sulle strade amiche e di fronte ai propri tifosi, avranno sicuramente una marcia in più.

Un solo avversario in classe ma con un piede davvero pesante quello che dovrà affrontare Manuel Bonfadini in K10, assieme a Valentina Gentilini: tornato ad indossare tuta e casco per l’occasione, abbandonando una tantum il ruolo di responsabile tecnico per Xmotors, il pilota di Monselice, al volante della propria Peugeot 106, si troverà a fare i conti con Alessandro Zille.

Per il patavino quindi un testa a testa, sulla carta molto difficile da vincere, nel quale potrà avere un confronto diretto con un profondo conoscitore della trazione anteriore francese e, quindi, accrescere la propria esperienza in vista dei prossimi impegni stagionali.

In una quanto mai nutrita classe, riservata alle piccole del produzione, si presenterà al via Matteo De Barba, con Manuel Menegon alle note.

Il pilota di Limana, in provincia di Belluno, scenderà sulle speciali friulane, alla guida della Peugeot 106 dell’amico e rivale Claudio Caldart, con uno score di tutto rispetto: nel 2016 chiuse primo di N2, nel 2017 colse la vittoria in R2B e l’ottavo posto nell’assoluta su Peugeot 208, a conferma di un sicuro valore che, nonostante le poche partecipazioni durante l’anno, contribuirà alla causa Xmotors.

Un weekend decisamente succoso che si aprirà, dalle ore 18 di Sabato 7 Luglio, ad Ampezzo.

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top