venerdì , 18 Ottobre 2019
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » Week end in chiaro/scuro per le regionali!
Week end in chiaro/scuro per le regionali!

Week end in chiaro/scuro per le regionali!

image_pdfimage_print

Una vittorie e due sconfitte per le squadre regionali.

Vince con merito il Pordenone che batte per 2 a 0 la capolista Empoli. La gara del Friuli di Udine prende subito una piega positiva per i neroverdi con l’espulsione di un centrocampista ospite, Bandinelli, dopo appena 2 minuti. Al 15’ altro episodio importante: fallo di Dezi su Misuraca e rigore trasformato da Burrai per il vantaggio casalingo. L’Empoli non demorde e al 22’ ha l’occasione di rimettere in parità il risultato con il rigore di Mancuso che però calciato alto. Il Pordenone alza i ritmi con due colpi di testa di Pobega e di Moreo. Al 40’ bella azione dei neroverdi finalizzata alla perfezione dal gioiellino Pobega che porta i suoi sul 2 a 0. La ripresa è meno movimentata con il Pordenone in controllo del match. Per gli uomini di Tesser, soddisfatto della prestazione a fine gara, conclusioni di Pobega, Ciurria, Misuraca, Monachello e Mazzocco, ma non arriva la terza rete. Nel finale pericoloso l’Empoli, a fine gara infastidito per il rigore generoso dato al Pordenone, con una conclusione di Frattesi su cui è bravo Di Gregorio. 10 punti in 4 gare casalinghe per i Tesser boys a quota 11 in campionato, all’ottavo posto, l’ultimo utile per i playoff.

Nel lunch match domenica sconfitta per l’Udinese in casa della Fiorentina. Gara non particolarmente vivace nella prima frazione di gioco. Poche occasioni di nota: Castrovilli, Caceres per i padroni di casa, dall’altra Okaka si vede murato un buon tiro. Al 34’ Udinese in vantaggio con Nestorovski ma dopo l’intervento del VAR il gol viene annullato per il tocco di mano dell’attaccante bianconero. Ripresa delle stesso tenore. Ci provano De Paul e Ribery, ma senza fortuna. Al 72’ l’episodio che spacca il match. Da corner viola colpo di testa di Milenkovic che supera Musso per il vantaggio della Fiorentina. L’Udinese risponde subito con una conclusione del neo entrato Lasagna, ma Dragowki devia in angolo. Nel finale Udinese poco pericolosa con i padroni di casa che provano qualche sortita offensiva senza trovare la via del raddoppio. Continua la poca pericolosità in zona gol con i bianconeri ultimi nella classifica dei gol segnati, appena 3, e ora con un margine di appena un punto sul quartetto di squadre al terzultimo posto.

Per la A e la B la prossima domenica ci sarà la seconda pausa stagione per le nazionali con l’Italia impegnata sabato 12 a Roma contro la Grecia e martedì 15 in Liechtenstein con l’obiettivo di conquistare gli ultimi punti necessari a guadagnarsi la partecipazione all’europeo del 2020.

Sconfitta casalinga, nel pomeriggio di domenica per la Triestina. La squadra di Principali, rimasto in sella alla panchina alabarda esce sconfitta dal Rocco per merito di una rete di Nocciolini al 93’ che consegna i 3 punti al Ravenna. Sconfitta dopo 2 vittorie consecutive per i giullani fermi a 10 punti, ai margini della zona playoff.

Rudi Buset

rudibuset@live.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top