martedì , 16 ottobre 2018
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » Udinese sprecona nei confronti di un Milan in costruzione; finisce 1 a 1
Udinese sprecona nei confronti di un Milan in costruzione; finisce 1 a 1

Udinese sprecona nei confronti di un Milan in costruzione; finisce 1 a 1

image_pdfimage_print

Alla Dacia Arena di Udine la  sfida tra due squadre in bella forma. Giornata fredda e con un gelido vento che ricorda la vicina bora di Trieste. In classifica solo due punti di distacco prima del fischio di inizio con il Milan ritrovato grazie al tecnico Rino Gattuso che arriva in Friuli per frenare la voglia  dell’Udinese e del cambio di marcia dopo l’arrivo di Oddo.  Nelle ultime 5 partite, Udinese e Milan avevano  conquistato rispettivamente 11 e 10 punti ed oggi il ruolino di marcia si è incrementato  con un altro punto per entrambe che continuano a smuovere la loro classisifica. Una pareggio, comunque utile a continuare a rincorrere un traguardo, quello chiamato Europa League: pura utopia alcuni mesi mesi fa. Un primo tempo a favore del Milan con uno splendido gol di Suso,al 9; ma l’Udinese tiene l’attenzione alta e non subisce altri gol nel corso dei quarantacinque minuti, anche se l’arbitro Manganiello non è molto tenero con i friulani ammonendo per un veniale fallo di Larsen al 33 su Bonaventura. Arbitraggio un po’ di parte che rende Oddo molto nervoso. Poi è Calabria ad abbattere duramente Jankto e questa volta l’arbitro non può fare a meno di estrarre il cartellino giallo a discapito del milanista. Un primo tempo che si chiude con il Milan in vantaggio ma non certo meritatamente. Secondo tempo con l’Udinese meglio schierata in campo ma il risultato non cambia. Al 23° ingenuità di Calabria che si fa appioppare il secondo giallo e lascia il Milan in 10. L’Udinese ci crede e  galoppa alla ricerca del pareggio che giunge al 31° con tiro di Lasagna deviato da Bonucci che Donnarumma infila nella propria porta.  Pareggio giusto al Friuli dopo 90′ ad alta intensità. Difficile raggiungere il pareggio per l’Udinese che ci riesce grazie all’uomo in più ed anche ad  un autogol. Nel finale il Milan si difende come può e ottiene un punto che permette ai rossoneri di mantenere quantomeno invariata la distanza dalla Sampdoria e all’Udinese di rimanere in buona posizione di classifica.

 

Udinese – Milan 1-1 : Donnarumma (A) 31° II Tempo -Suso 9°  I Tempo

UDINESE (3-4-2-1) – Bizzarri; Larssen, Danilo, Nuytinck; Zampano, Berhami, Barak, Pezzella; Jankto, DePaul; Lasagna.

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Calabria; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Andrè Silva, Calhanoglu.

Arbitro Manganiello della sezione di Pinerolo.

LA REDAZIONE SPORTIVA

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top