giovedì , 2 Luglio 2020
Notizie più calde //
Home » Sport » San Giorgio di Nogaro gare della stagione 2012 di canottaggio

San Giorgio di Nogaro gare della stagione 2012 di canottaggio

image_pdfimage_print
Si è tenuto a battesimo in località San Giorgio di Nogaro stagione 2012 del canottaggio sulle distanze regolamentari, con una maxi regata che ha impegnato 34 società provenienti oltre che dalla nostra regione, da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna Veneto, e dalle limitrofe Austria, Slovenia e Croazia, con una partecipazione di ben 856 atleti-gara. Un evento che ha visto scendere in acqua tutte le categorie del canottaggio, e che ha promosso ancora una volta il Saturnia, società leader nella classifica generale, con a seguire nell’ordine, Timavo Monfalcone, Padova e Ginnastica Triestina terza delle regionali, mentre nelle gare under 14 valide per il Trofeo d’Aloja, era ancora il Saturnia che aveva la meglio sui lombardi della Moto Guzzi, terza la Ginnastica Triestina e quarta la Timavo. Nei dettagli, delle società della regione, 18 vittorie sono andate al Saturnia, 9 alla Timavo, 4 alla Nettuno, 2 alla Ginnastica Triestina ed 1 a ciascuno Pullino, Trieste e Cmm “N. Sauro”. Per i colori del Saturnia, una squadra ringiovanita rispetto alla passata stagione, con le punte di diamante costituite dal gruppo ragazze (con una menzione particolare per la Waiglein , proiettata verso una stagione superlativa nel singolo) vincitrici nel quadruplo (Lonzar, Maltese, Verrone, Buldrin), nel doppio (Verrone Waiglein) e nel singolo (Waiglein). Bene anche i maschi under 16, primi nelle barche lunghe: 4 senza (Giorgi, Benco, Gortan, Lagovini) e nel 4 di coppia (Tassan, Gortan, Lagovini, Giorgi) e con Pertosi nel singolo. Tra gli juniores, il successo è arriso al 4 senza di Ferrari, Marfoglia, Millo, Brusadin, nei senior rientro sulle scene remiere dopo l’incidente 2011 di Federico Ustolin che metteva la firma sulla gara del singolo, mentre competitivi si sono dimostrati i pesi leggeri  primi nel doppio (Milos, Parma), nelle due serie del singolo con Panteca e Tedesco e con il 4 di coppia (Manfredi, Parma, Panteca, Milos). In gran spolvero il gruppo under 14 che si affermava nel doppio cadetti (Flego, Prelazzi), nel 720 allieve C (Visintin), nel doppio allievi B (Waiglein, Gregori), nel 720 allievi B (Verrone) e nel doppio allieve C (Visintin, Gioia), come anche nelle due gare master: il 4 di coppia femminile (Creddi, De Leitenburg, Zanolla, Franzi), ed il doppio di Depol e Signorelli.
A chi pensasse che fosse l’anno della Timavo di Monfalcone soprattutto nelle categorie giovanili della vogata di coppia, i risultati di domenica gli hanno dato ragione: molto bene gli under 16 che si imponevano nel doppio (Centazzo P., Centazzo S.) e nel quadruplo (Centazzo P., Centazzo S., De Paoli, Rusconi) ma soprattutto stratosferici gli junior che si affermavano nel singolo (Cernic), nelle due serie del doppio (Barducci, Sfiligoi e Polez e Cernic) e 4 di coppia (Barducci, Polez, Rusconi, Sfiligoi), oltre all’esordiente Vianello. Leggermente sottotono il settore under 14 dopo le stagioni passate che avevano visto i monfalconesi autentici primattori. Vittorie cristalline comunque della Leghissa tra le cadette e Da Lio tra gli allievi C.
Il nuovo corso tecnico alla Nettuno ha dato i suoi frutti con 4 prime posizioni tra i giovanissimi: nel 720 cadette (Piccione) e cadetti (Accatino) e nel doppio (Cecchini, Piccione), nel 720 allieve B (Momic).
In ripresa i biancocelesti della Ginnastica Triestina, che oltre al risultato di squadra che li ha visti terzi tra i club regionali, hanno conquistato due primi posti con il doppio cadetti (Barichello, Demarco) e con il doppio ragazze (Depetris, Zolli).1 vittoria infine a ciascuno per CMM “N. Sauro” nel doppio cadette (Millo, Navarrini), per la Trieste nel 720 cadetti (Morgutti) e per l’otto master della Pullino in formazione mista con Adria, Ospedalieri TV e Querini. Per i friulani della Canoa San Giorgio infine, che nella classifica generale occupavano la 11° posizione assoluta in classifica generale e la 14à in quella degli under 14, medaglie d’argento nel doppio allievi B2 (Schintu, Zemolin) nel doppio ragazzi (Sabatino, Arreghini), nel singolo ragazzi (Arreghini) e di bronzo nel 2 senza ragazzi (De Sabbata, Del Bene), nel 4 di coppia ragazzi (Bernardi, Zemolin, Del Bene, De Sabbata), nel singolo 720 cadetti (Scaini)

elenawaiglein


barducci-sfiligoi-timavo

 

 

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top