martedì , 1 Dicembre 2020
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » #iopedaloacasa, la Milano-Sanremo c’è! Con Garmin Edge pedala sul finale della Classicissima di Primavera
#iopedaloacasa, la Milano-Sanremo c’è!   Con Garmin Edge pedala sul finale della Classicissima di Primavera

#iopedaloacasa, la Milano-Sanremo c’è! Con Garmin Edge pedala sul finale della Classicissima di Primavera

image_pdfimage_print

Sabato 21 marzo, dalle 11 alle 18, grazie alla tecnologia Garmin Edge e Tacx, gli appassionati potranno vivere un’esperienza unica pedalando gli ultimi 57 km della corsa, da Alassio a Sanremo con i Tre Capi, la Cipressa e il Poggio fino all’arrivo di via Roma. Registrazioni e tutorial al link https://www.garmin.com/it-IT/blog/milano-sanremo-virtual-experience-2020/

Milano, 17 marzo 2020 – La Milano-Sanremo non si ferma ma rilancia, con la possibilità di far pedalare da casa gli ultimi 57 km della Classicissima di Primavera.
RCS Sport insieme a Garmin Edge e Tacx ha creato la Milano-Sanremo Virtual Experience. Un’opportunità che la tecnologia offre per poter vivere una delle grandi Classiche Monumento del ciclismo mondiale, pedalando virtualmente sul percorso.

Come iscriversi e collegarsi
Per rivivere da protagonista gli ultimi emozionanti chilometri della Milano-Sanremo è indispensabile possedere una doppia strumentazione: da una parte un ciclocomputer Garmin Edge compatibile (come Edge 520, Edge 530, Edge 820, Edge 830, Edge 1000 e Edge 1030) che ospiterà il tracciato su cui pedalare, e dall’altra uno smart trainer di nuova generazione come un rullo interattivo Tacx o di altri brand ma con le stesse funzionalità, dove applicare la bicicletta.
Per accedere al percorso l’utente dovrà entrare gratuitamente nel portale Garmin Connect, iscriversi al gruppo ‘Milano-Sanremo Virtual Experience’ (https://www.garmin.com/it-IT/blog/milano-sanremo-virtual-experience-2020/) e dal Calendario del gruppo dovrà cliccare sul box del giorno 21 marzo: una successiva finestra lo guiderà verso il download della traccia che andrà installata sul proprio Edge, a sua volta preventivamente “accoppiato” con il rullo. In questo modo il ciclista pedalerà simulando esattamente le stesse salite e discese della parte finale della Classifica Monumento di inizio primavera.
Per gli utenti Tacx Desktop App sarà possibile importare la traccia anche nella propria piattaforma e pedalare così davanti a uno schermo (computer, tablet e smartphone) in modalità mappa satellitare, così da rendere l’esperienza virtuale della Milano Sanremo ancora più immersiva.

Tutti gli iscritti al gruppo ‘Milano-Sanremo Virtual Experience’ parteciperanno automaticamente alla sfida degli infaticabili: a chi realizzerà più chilometri nella settimana del 22/29 marzo (a prescindere dal tracciato scaricato), Garmin riconoscerà uno speciale riconoscimento.
RCS Sport premierà tutti coloro che parteciperanno alla Virtual Experience con uno sconto di 10€ per l’iscrizione alla Gran Fondo Il Lombardia 2020.
Inoltre gli appassionati che vogliono “vincere” il Giro d’Italia possono collegarsi all’indirizzo game.giroditalia.it e partecipare a tutti i quiz e giochi on line della Corsa Rosa.

Descrizione ultimi 57 km della Milano-Sanremo
Dopo dopo la classica sequenza dei Capi (Mele, Cervo e Berta), si affrontano le due salite inserite negli ultimi decenni: Cipressa (1982) e Poggio di Sanremo (1961). La Cipressa misura 5,6 km ad una pendenza media del 4,1% e presenta una discesa molto tecnica che riporta sulla SS1 Aurelia. A 9 km dall’arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3,7 km a meno del 4% di pendenza media con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento). Dopo la discesa gli ultimi 2 km su lunghi rettilinei cittadini. Da segnalare a 850 m dall’arrivo una curva a sinistra su rotatoria e ai 750 m dall’arrivo l’ultima curva che immette sul rettilineo finale di via Roma, tutto su fondo in asfalto.

Press Ciclismo RCS Sport

 

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top