venerdì , 22 settembre 2017
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » DUMOULIN HA VINTO LA TAPPA 10 DEL GIRO D’ITALIA ED È LA NUOVA MAGLIA ROSA
DUMOULIN HA VINTO LA TAPPA 10 DEL GIRO D’ITALIA ED È LA NUOVA MAGLIA ROSA
Foto LaPresse - Fabio Ferrari

DUMOULIN HA VINTO LA TAPPA 10 DEL GIRO D’ITALIA ED È LA NUOVA MAGLIA ROSA

image_pdfimage_print

DUMOULIN UNA FRECCIA TRA I VIGNETI DEL SAGRANTINO

Il corridore olandese surclassa gli scalatori nella cronometro del Sagrantino e guadagna la testa della Generale. Tappa domani in diretta dalle ore 13.05

 

Montefalco, 16 maggio 2017 – Il Campione olandese a cronometro Tom Dumoulin (Team Sunweb) ha vinto la Sagrantino Stage, prova contro il tempo di 39,8 km da Foligno a Montefalco, tra i vigneti umbri, davanti a Geraint Thomas (Team Sky) e Bob Jungels (Quick-Step Floors). Dumoulin si è così portato in testa alla Classifica Generale della 100esima edizione del Giro d’Italia con un margine importante sugli scalatori: 2’23” sul precedente leader Nairo Quintana (Movistar Team), 2’38” su Bauke Mollema (Trek – Segafredo), 2’40” su Thibaut Pinot (FDJ) e 2’47” su Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida).

LE PILLOLE STATISTICHE

  • 25esimo successo di tappa olandese al Giro d’Italia. Anche la vittoria numero 24 era stata di Tom Dumoulin, al Giro dell’anno scorso.
  • È la 30esima Maglia Rosa per un corridore olandese. Tom Dumoulin l’ha indossata sette volte, lo stesso numero di Nairo Quintana.

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale.  I dati sono disponibili a questo link.

RISULTATO FINALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) – 39.8 km in 50’37”, media 47,178 km/h
2 – Geraint Thomas (Team Sky) a 49″
3 – Bob Jungels (Quick-Step Floors) a 56″

CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 – Nairo Quintana (Movistar Team) a 2’23”
3 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 2’38”
4 – Thibaut Pinot (FDJ) a 2’40
5 – Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) a 2’47

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Jan Polanc (UAE Team Emirates)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Quick-Step Floors)

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa e nuova Maglia Rosa Tom Dumoulin ha dichiarato: “Non sono sorpreso di aver vinto questa cronometro. Il distacco è ampio, forse più di quanto speravo ma – almeno per me – è meno sorprendente della mia prova sul Blockhaus. L’anno scorso ho perso la Maglia Rosa alla tappa 8, quest’anno la indosso alla tappa 10. Penso sia un gran balzo in avanti e il buon vantaggio in classifica lo rende ancora più bello. Non ho avuto le migliori sensazioni durante la crono, ma credo che tutti avessero dolore alle gambe, soprattutto negli ultimi dieci chilometri con il vento frontale. Non mi aspetto di guadagnare tanto tempo nell’ultima crono come quello accumulato oggi, ma i miei rivali hanno bisogno di guadagnare su di me in montagna e lo sanno. Il mio obiettivo sin dalla partenza di questo Giro è quello di ottenere il miglior piazzamento possibile in Classifica Generale.”

LA TAPPA DI DOMANI
Tappa 11 – Firenze (Ponte a Ema) – Bagno di Romagna – 161 km – dislivello 3,500 m

Tappone appenninico. Si scalano 4 colli in sequenza senza tratti di pianura intermedi. Si tratta del Passo della Consuma, del Passo della Calla, del Passo del Carnaio e del Monte Fumaiolo tutti classificati GPM. Al termine del Passo del Carnaio si passa una prima volta dal Bagno di Romagna sulla linea di arrivo. SI copre quindi un anello di circa 52 km che dopo il GPM del Monte Fumaiolo copre una lunga discesa fino all’arrivo. Strade mediamente a carreggiata ridotta e dal fondo a tratti usurato.

Ultimi km
Ultimi km in discesa o in falsopiano a salire dai 3500 m all’arrivo. Discesa veloce, con strade ampie e con diverse curve e tornanti. Breve passaggio nell’abitato di San Piero in Bagno. Da segnalare diverse rotatorie da superare negli ultimi km. Ultima curva a 5900 m e quindi lungo rettilineo leggermente arcuato largo 6 m su asfalto perfettamente livellato.

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse – D’Alberto / Ferrari / Paolone / Spada

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

Comments

comments

Scroll To Top