lunedì , 23 aprile 2018
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » Buona la prima: Udinese avanti in Coppa Italia!
Buona la prima: Udinese avanti in Coppa Italia!

Buona la prima: Udinese avanti in Coppa Italia!

Terzo turno di coppa Italia al Friuli con i bianconeri al primo impegno ufficiale stagionale contro il Frosinone reduce dalla vittoria, nel secondo turno, con il PIsa.

4-3-1-2 dei padroni di casa con Scuffet fra i pali, difesa con Wague, Danilo e i nuovi Nuytinck e Pezzella, centrocampo solito con Fofana, Hallfredsson e Jankto con De Paul alle spalle della coppia Thereau e Lasagna.

Prima occasione bianconera dopo pochi secondi con una bella opportunità dalla sinistra con una conclusione centrale di De Paul facilmente neutralizzata. Al 6’ va al tiro da fuori Thereau, para facile Zappino. Poco più tardi ancora Udinese con Lasagna, conclusione deviata in angolo. Al 18’ tiro dalla sinistra di Jankto, ancora Zappino senza problemi. Al 29’ ospiti pericolosi con una punizione di Ciano dalla destra e colpo di testa di Ariaudo con palla fuori. Un minuto più tardi cross dalla sinistra di Hallfredsson con tap-in vincente di Thereau per il vantaggio bianconero. Al 38’ a sorpresa il pareggio del Frosinone con Gori, con un bel tiro in diagonale nel “sette” alla destra di Scuffet. Al 43’ bel diagonale di Jankto che per poco non trova all’impatto Lasagna, palla fra le braccia del portiere ospite. Un minuto più tardi da posizione defilata Ciofani per i laziali, blocca facile Scuffet. Finisce il primo tempo, con 1 a 1.

7 minuti nella ripresa e si fanno pericolosi gli ospiti con un tiro da fuori di Soddimo, bravo Scuffet in corner. Al 12’ da corner palla fuori area per Hallfredsson che ci prova ma il pallone va abbondantemente a lato. Un minuto più tardi Jankto dalla sinistra, palla ancora più abbondantemente a lato. Al 18’ arriva il nuovo vantaggio bianconero con Lasagna capace di ribattere a rete un tiro di De Paul. Al 27’ bella azione con tiro finale di Nuytinck parato da Zappino. Un minuto più tardi il 3 a 1 bianconero con un cross perfetto dalla destra di De Paul che trova pronto Jankto che deve solo spingere la palla in rete e far festeggiare il Friuli. Al 33’ il Frosinone riapre la partita con il neo entrato Crivello, 3 a 2. Due minuti più tardi dormita difensiva con Paganini da solo davanti a Scuffet capace però di neutralizzare il tiro. Al 39’ ancora pericolosi gli ospiti dalla distanza, Scuffet in angolo. Finale con qualche tentativo poco pericoloso dei ciociari.

Si conclude così, con un 3 a 2 che permette all’Udinese di passare al quarto turno dove, a novembre, incontrerà il Perugia capace di vincere 4 a 0 in quel di Benevento.

Soddisfatto mister Del Neri che vede una squadra in crescendo dopo le amichevoli estive che ha creato molte palle gol contro una squadra, così come altre di B, non facili da affrontare, come dimostrano le sconfitte di Benevento e Bologna con Perugia e Cittadella. Contento per lo sviluppo del gioco e la finalizzazione delle reti. Vittoria contro una squadra tosta, con 8 elementi che giocavano in A due stagioni fa. Lato positivo della gara anche la sofferenza in alcuni fasi del match, caratteristica importante in un campionato che sarà più difficile rispetto a quello passato.

Contento per la bella figura fatta anche il mister del Frosinone, Longo, che ha visto una gara di grande umiltà e consapevolezza dei suoi contro una formazione di categoria superiore messa in difficoltà fino all’ultimo minuto.

Soddisfazione in coppia Italia anche per il Pordenone capace di rimontare, negli ultimi 10 minuti, lo 0 a 2 in casa contro il Lecce, vincendo per 3 a 2 e qualificandosi per il quarto turno di novembre contro la vincente fra Cagliari e Palermo.

Rudi Buset

rudibuset@live.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top