Calcetto Udine. Le pagelle della 18ma.

 

Le partite del venerdì continuano, così come il divertimento. Una partita, la B della 18ma giornata, caratterizzata dalla grande combattività delle due squadre che, con imprevedibili capovolgimenti di fronte, si fermano sul 6-6. I portieri la fanno da padrone e la sorte è salomonica.

 

CAMPO B

Squadra 1

MICHAEL HOOCH MARANO 8
“Dio ci si arrapa con i marines. Perché noi ammazziamo tutto quello che vediamo! Lui fa il suo mestiere, noi facciamo il nostro! E per dimostrargli il nostro apprezzamento per averci dato tanto potere, noi gli riempiamo il cielo di anime sempre fresche! Dio è arrivato prima del Corpo dei marines e quindi a Gesù voi potete offrire il cuore, ma il vostro culo appartiene alla nostra arma!”
SERGENTE HARTMAN

ANDREA F. 7/8
Gioco in difesa solido e pulito, in avanti è un martello pneumatico; tenta più volte la silurata dalla distanza che non entra per pochissimo. Gran rete in slalom.
ALBERTO TOMBA

MAURIZIO 7,5
Tanta corsa, sostanza ed una rete alla Di Natale per una prestazione davvero notevole. Alla fine, non ci fosse Tulis, siglerebbe la tripletta.
PENTIUM G840 (2,8 GHz)

GIACOMO CANCELLI 7+
Entra in campo e da molta vivacità alla sua squadra trafiggendo il portiere ben due volte. Con movenze plastiche e colpi di tacco colpisce due traverse e dispensa assist di tacco come un modello in passarella.
Destro&Gol

MATTEO LIOTTI 6,5
Tampona gli attacchi avversari con grande determinazione, quando si spinge in avanti rischia anche di segnare. In mezzo all’area a volte è invalicabile.
MISTER MUSCOLO

ENRICO Z. 7
Segna il gol del pareggio con il suo solito opportunismo alla Inzaghi, è un giocatore da non lasciare da solo perchè quando sembra che si stia per addormentare in campo esce dalle coperte e lo vedi esultare.
PIPPO EMINFLEX

Squadra 2

CARLO 7,5
La concentrazione che questo giocatore riesce a raggiungere durante una partita lo rende talvolta visibilmente in trans, tanto che in Tibet i buddhisti stanno organizzando pellegrinaggi a Cussignacco per carpirne i segreti. Grandi progressioni alla Grosso e interventi alla Samuel.
SUA EMINENZA

SIMONE TULIS 8
Solidissimo in fase difensiva; in porta costruisce, alla Berlusconi, Marano 2 per rendere i suoi compagni felici e gaudenti come famiglie della Brianza. In attacco ha imparato a tirare poco ma bene, tanto che la rimonta è lui ad inaugurarla con una punizione da brivido, da oggi per il suo piede sinistro è richiesto il porto d’armi.
L’ELIMINATORE

PAOLO 6,5
Segna un gol importantissimo, quello del pareggio che da stabilità alla gara. Si muove in avanti con discreto successo anche se la rete arriva alla fine.
PROCONSOLE

MATTEO 7+
Corre a più non posso e finalmente trova le giuste triangolazioni di gioco. Un suo missile terra-aria trafigge gli avversari e lascia cumuli di macerie.
ARIETE

ALESSANDRO 7/8
Da un contributo di valore al gioco della sua squadra con assist, inserimenti e l’ultima decisiva rete. Agisce in difesa ed in avanti con gran temperamento e concretezza.
FLUIDIFICANTE

FEDERICO 7,5
Gioca per la squadra e realizza due reti, la prima della gara per l’agognato vantaggio e quella della rimonta dopo la punizione di Simone; freschezza nelle giocate e buona corsa che spesso si infrangono sul Wall Hooch.
SECONDA PUNTA

VOX RUBRI VOX DEI