sabato , 24 Ottobre 2020
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Felicità » Salute » CALA IL SIPARIO SUI XXVIII SPECIAL OLYMPICS BIELLA 2012

CALA IL SIPARIO SUI XXVIII SPECIAL OLYMPICS BIELLA 2012

image_pdfimage_print

 UN GRANDE SUCCESSO PER TUTTI

 

Si avvicina il momento dei saluti per i 2mila atleti, i 300 dirigenti e tecnici, i 100 giudici e arbitri, i 1500 volontari e i 3 mila familiari che hanno condiviso una settimana di grandi emozioni ai XXVIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Biella 2012.

Tutto è iniziato con il viaggio della torcia olimpionica partita da Biella il 13 giugno e che ha fatto il giro di 82 comuni biellesi ed è passata nelle mani di più di cento persone fino ad arrivare all’ultima tedofora Roberta Guercioli, accompagnata dalla nazionale Elena Romagnolo, campionessa italiana di mezzo fondo, che fra meno di un mese parteciperà alle Olimpiadi di Londra.

In questi 6 giorni si è passati dalla straordinaria cerimonia di inaugurazione del 19 giugno, che nonostante un po’ di pioggia è stata scaldata dal cuore delle circa 10mila persone presenti allo stadio La Marmora, alle gare, ai programmi salute, prova lo sport e l’area dedicata alle famiglie nel Villaggio Olimpico, alle feste organizzate dei comuni Host Town, alla cerimonia di chiusura alla PalaLauretana del 22 giugno.

Grazie anche alla collaborazione di www.retebiella.tv e di tanti quotidiani on line sparsi in tutta Italia è stato possibile assaporare, anche per le persone lontane, i sapori e i colori della Cerimonia di apertura, trasmessa in diretta streaming.

Mai così tanti gli sport disputati in una sola edizioni: Atletica Leggera, nuoto, basket, bocce, ginnastica, equitazione, tennis, ciclismo, calcio, bowling, golf, ma anche TennisTavolo, pallavolo, floorHokey, ciclismo, badmington nei Prova lo Sport. Oltre alle delegazioni provenienti da tutta Italia presenti anche la Germania, la Francia, l’Austria e San Marino.

Tutto è filato liscio grazie all’impeccabile organizzazione del Comitato locale che come nel 2008 è stato sapientemente guidato dal presidente Charlie Cremonte: “Sono molto felice e soddisfatto e ringrazio tutti per la preziosa collaborazione, le istituzioni, i volontari, lo staff nazionale e locale che ha lavorato senza tregua per un anno e mezzo. Arrivato a questo punto comincio a sentire la stanchezza, ma vedere il sorriso e la gioia di tutte le persone intorno mi da la forza di andare avanti e di pensare già ad eventi futuri”.

Davvero tutto perfettamente organizzato – commenta un tecnico della delegazione cuneese -. Dai trasporti agli impianti tutto è stato studiato nei minimi dettagli e ha reso la nostra partecipazione più semplice e confortevole. Il territorio biellese si è dimostrato all’altezza del compito dimostrando accoglienza e disponibilità”.

Cala quindi il sipario XXVIII Giochi Nazionali Estivi sulla città di Biella, ma come nel 2008 il ricordo di questa settimana rimarrà vivo per molto tempo nella mente dei biellesi e nel cuore di tutti gli atleti.

(e.l.)

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top