martedì , 20 Agosto 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Bernd Zanon (Renault Clio s1600) e Gerald Rigler (Ford Fiesta R5) vincono le categorie dell’Alpe Adria Rally Cup al 6° Rally Valli della Carnia
Bernd Zanon (Renault Clio s1600) e Gerald Rigler (Ford Fiesta R5) vincono le categorie dell’Alpe Adria Rally Cup al 6° Rally Valli della Carnia

Bernd Zanon (Renault Clio s1600) e Gerald Rigler (Ford Fiesta R5) vincono le categorie dell’Alpe Adria Rally Cup al 6° Rally Valli della Carnia

image_pdfimage_print

Bernd Zanon – Denis Piceno (credits Dario Furlan)

Bernd Zanon (AARC) e Gerald Rigler (AART) si impongono sulle impegnative strade del Rally Valli della Carnia, in un weekend di gara reso piuttosto difficile dalle impervie strade proposte dagli organizzatori e dalle condizioni meteo mutevoli.

Gara quasi di casa per Bernd Zanon e Denis Piceno a bordo dell’usuale Renault Clio s1600 che si aggiudicano la graduatoria riservata alle vetture a due ruote motrici(AARC) della serie FIA Alpe Adria Rally Cup conducendo una gara sempre all’attacco che li ha portati fino all’undicesima posizione assoluta e e primi di s1600, lasciando spazio anche ad un po’ di spettacolo per il folto pubblico presente sulle prove speciali carniche. Al secondo posto troviamo la Renault Clio rs di classe N3 dell’equipaggio di casa composto da Fabio Soravito e da Ilaria Angeli, autori anch’essi di una gara magistrale. Ultimo gradino del podio per Mike Konig e Thomas Zeiss con la loro affidabile Opel Astra Gsi.

Fabio Soravito – Ilaria Angeli (credits Dario Furlan)

Da segnalare il ritiro di Klaus Demuth per problemi elettrici alla sua Clio.

Gerald Riegler – Bernhard Ettel

Tra le vetture a quattro ruote motrici (AART) si impone in questo round l’austriaco Gerald Riegler in coppia con Bernhard Ettel in gara con la solita Ford Fiesta R5, che concludono sesti nella classifica generale della gara. Secondi Markus Steinbock e Harald Bachmayer con la loro Hyundai I20 R5, che concludono piuttosto distaccati nella generale a causa di una foratura.

Da segnalare che in questa occasione non erano presenti in gara gli equipaggi storici iscritti alla serie Fia Alpe Adria Rally Cup a causa di una deroga non concessa da AciSport, nonostante ci fossero state per tempo varie comunicazioni tra Fia, Federazione Austriaca ed AciSport. Questo tipo di deroghe in tutti gli altri paesi in cui la serie si svolge vengono concesse solitamente senza particolari problemi, soprattutto in quanto Alpe Adria Rally Cup vanta il riconoscimento della Federazione Internazionale dell’Automobile.

Prossimo appuntamento con l’Alpe Adria Rally Cup per il 3 e 4 agosto con il Rally Città di Scorzè.

Piercarlo Donda

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top