lunedì , 18 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » A Nassfeld/Pramollo le vacanze di Natale di passano in famiglia!
A Nassfeld/Pramollo le vacanze di Natale di passano in famiglia!

A Nassfeld/Pramollo le vacanze di Natale di passano in famiglia!

image_pdfimage_print

A Nassfeld/Pramollo le vacanze di Natale si passano in famiglia!
Il 24 dicembre i bambini hanno in dono lo Skipass gratuito.
Grandi feste anche a San Silvestro. Il 6 gennaio dedicato ai “super sportivi”.

Il periodo natalizio è davvero speciale a Nassfeld/Pramollo, dove le proposte per le famiglie e le attività per i bambini sono al top: oltre a tutte le attività dedicate ai più piccoli e ai tanti vantaggi, il giorno della vigilia di Natale a tutti i bambini viene donato uno skipass gratuito! Le feste continuano per tutti anche a Capodanno e (per i più sportivi) il 6 gennaio.

Udine/Nassfeld, 20 dicembre 2017.   Natale è un periodo speciale per i bambini e anche Nassfeld/Pramollo li festeggia con un bel regalo: il 24 dicembre, la vigilia di Natale, i bambini hanno in regalo lo Skipass gratuito (l’offerta vale per tutti i nati dopo il 2003).

Inoltre, fino al 23 dicembre e anche dal 6 al 20 gennaio, il comprensorio sciistico propone ai suoi ospiti “NASSFELD SKI SURPRISE”: grazie a questo pacchetto, i bambini fino a 10 anni hanno skipass e soggiorno gratuito se dormono in camera coi genitori, e hanno anche attrezzatura da sci e lezioni di sci a prezzo scontato. Se entrambi i genitori affittano sci o snowboard, tutti i loro bambini sotto i 10 anni otterranno l’attrezzatura gratuitamente; se il noleggio è per un genitore solo la gratuità sarà valida per un bambino.

E vale la pena ricordare che i bambini hanno delle ottime sorprese anche in altri periodi, a Nassfeld/Pramollo: con “NASSFELD KIDS SURPRISE – BAMBINI INVITATI” per tutta la stagione, i bambini sotto i 10 anni hanno lo skipass giornaliero al prezzo speciale di 10 euro nella giornata di sabato. Fino al 23 dicembre, inoltre, ai ragazzi sotto i 15 anni il noleggio degli sci costa solo 1 euro al giorno.

Non si contano le bellissime attività tra le quali i bambini e i ragazzi possono scegliere a Nassfeld/Pramollo: non ci sono naturalmente solo le discese sulle piste. Scuole di sci con insegnanti qualificati, il BOBO® Mini Club della mascotte di Nassfeld (il pinguino Bobo) per i bambini da 3 a 5 anni, che possono impegnarsi con tanti giochi ricreativi e divertenti (penne e matite colorate, lego, cinema per bambini), tre aree di pratica sci per in tutta sicurezza per bambini di tutte le età, e ovviamente moltissime attività tra scivoli, teatro dei burattini e spuntini vari, e anche un programma giornaliero completo di attività dedicate tutte a loro (BOBO-Kinderclub).

A Nassfeld ci sono poi ben quattro hotel con asilo privato (All-Inklusive-Kinderhotel Ramsi, Nawu’sNaturwunder Kinderhotel Hubertushof, Familienhotel Falkensteiner Sonnenalpe e l’Hotel Gartnerkofel, che dall’inverno 2017/2018 offre un parco giochi al coperto con Fix & Foxi). Insomma, tutto il necessario per una vacanza rilassante per i bambini – e anche per i genitori.

Anche San Silvestro assume un sapore speciale sulla neve di Nassfeld/Pramollo per tutti i visitatori: a partire dalle 19 del 31 dicembre il Capodanno si festeggia nella città vecchia di Hermagor, con un delizioso mercatino dell’Avvento e pietanze tipiche; i fuochi d’artificio festeggiano, sopra tutto il comprensorio, l’arrivo del nuovo anno.


Il divertimento per i più sportivi continua anche il 6 gennaio 2018, quando i migliori scalatori di ghiaccio si incontrano al Campionato Internazionale Austriaco a Kötschach-Mauthen.

Un imponente gigante di ghiaccio alto 28 metri, chiamato affettuosamente “palo alpino”, sarà il punto d’incontro per una sfida speciale ed estrema per gli alpinisti: l’arrampicata sul ghiaccio.
“È uno sport estremo, impegnativo, molto più della normale arrampicata. Non in termini di tecnologia, ma di forza, di resistenza e lucidità ” dice afferma Kurt Kristler, climber e membro del soccorso alpino. La scalata della più grande scultura di ghiaccio artificiale in Austria può essere praticata sempre, grazie a un sistema di illuminazione sia diurno che notturno.
Il maestro di sci e guida alpina Stefan Obernosterer racconta: “Il grande fascino di questo tipo di sport è che la materia cambia continuamente. Il ghiaccio si modifica ogni volta che qualcuno ci sale sopra, e cambia al minimo variare di temperatura o di umidità”. La messa in sicurezza degli atleti è in toprope (imbragatura dall’alto). Naturalmente a fine gara gli sportivi si possono riparare nel club alpino limitrofo, o Parco OeAV.

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top