mercoledì , 24 gennaio 2018
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » TEATRO :STABILE SLOVENO L’ANGELO DELL’OBLIO di Maja Haderlap apre la stagione goriziana del TSS-lunedì 23 nov
TEATRO :STABILE SLOVENO L’ANGELO DELL’OBLIO di Maja Haderlap apre la stagione goriziana del TSS-lunedì 23 nov

TEATRO :STABILE SLOVENO L’ANGELO DELL’OBLIO di Maja Haderlap apre la stagione goriziana del TSS-lunedì 23 nov

Lunedì 23 novembre il Kulturni center Lojze Bratuž ospiterà l’apertura della nuova stagione del Teatro Stabile Sloveno per Gorizia. La fine della campagna abbonamenti e l’inizio di una nuova stagione particolarmente varia e interessante, si svolgerà nel segno di un grande successo, la produzione del Drama di Ljubljana (principale teatro di prosa sloveno) L’Angelo dell’oblio, tratto dal romanzo della scrittrice carinziana Maja Haderlap. Il tema della minoranza slovena nell’ambito della storia della Carinzia austriaca sarà il tema con il quale il teatro darà il benvenuto ai nuovi abbonati e ai fedelissimi, che fino ad aprile potranno apprezzare grandi classici e teatro contemporaneo, un musical, una commedia, un celebre intermezzo operistico e un concerto di musica folk. I ritardatari potranno assicurarsi l’abbonamento fino all’inizio dello spettacolo nella regia di Igor Pison, del quale sono protagonisti tre celebri attori della scena teatrale slovena: Barbara Cerar, Saša Pavček in Janez Škof.
Lo spettacolo è interessante da più punti di vista: si tratta indatti di una produzione di grande successo e grande impatto emotivo, che ha ottenuto il consenso di pubblico e critica, oltre a diversi premi per meriti artistici degli interpreti, inoltre si tratta della prima versione teatrale dell’emblematico romanzo dell’apprezzata scrittrice carinziana, che descrive con intima poesia il significato del movimento partigiano in Carinzia. E’ un testo sull’evoluzione del ricordo individuale e collettivo, sull’impossibilità di ricordare di un’intera comunità sociale e sulle conseguenze del silenzio della memoria.
Lo spettacolo avrà inizio alle 20.30 e sarà corredato da sovratitoli in italiano. Abbonati e spettatori avranno a disposizione un autobus navetta gratuito, le cui fermate e orari saranno: Doberdò- in piazza san Martino alle 19.35, Monfalcone- via San Polo presso l’ospedale alle 19.45, San Giovanni al Timavo, all’incrocio alle 19.50, Iamiano- alla fermata dell’autobus alle 20.00, Gabria- alla fermata dell’autobus alle 20.10, Savogna-presso la farmacia alle 20.15. La biglietteria sarà aperta un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top