martedì , 18 settembre 2018
Notizie più calde //
Home » HOT » NOMINATO IL NUOVO CDA DEL TEATRO STABILE SLOVENO TRIESTE, 27. 10.2017
NOMINATO IL NUOVO CDA DEL TEATRO STABILE SLOVENO TRIESTE, 27. 10.2017

NOMINATO IL NUOVO CDA DEL TEATRO STABILE SLOVENO TRIESTE, 27. 10.2017

image_pdfimage_print

Oggi si è riunita al Kulturni dom di Trieste l’Assemblea dei soci del Teatro Stabile Sloveno, formata dai soci fondatori della maggiore istituzione teatrale professionale della minoranza. Durante l’assemblea è stato eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione e il Collegio dei revisori dei conti del TSS.
Ogni socio ha diritto a esprimere una candidatura, ma in questo caso la Regione FVG ha potuto esprimere due designazioni, a integrazione della scelta che spettava all’amministrazione provinciale triestina. L’assessore alla cultura Gianni Torrenti ha presentato le candidature di Rado Race e Livia Amabilino. Il Comune di Trieste, rappresentato dall’assessore ai teatri Serena Tonel, ha proposto Giuliano Caputi. Il presidente dell’SKGZ (Unione culturale economica slovena) Rudi Pavšič ha confermato il nome di Breda Pahor, la candidata dell’SSO (Confederazione delle Associazioni slovene), rappresentata dal presidente Walter Bandelj, è Maja Lapornik. Su delega dell’Associazione Teatro Sloveno Pavšič ha ricandidato Adriano Sossi. L’assemblea dei soci ha confermato i candidati che nel prossimo triennio formeranno il Consiglio di amministrazione del Teatro Stabile Sloveno. Breda Pahor è stata confermata all’unanimità nella funzione di presidente del Teatro Stabile Sloveno. Al ruolo di vicepresidente è stato eletto Rado Race. Il Collegio dei revisori dei conti sarà formato da Boris Valentič (presidente, nominato dal MiBACT), Giuliano Nadrah e Mara Petaros.
Il Teatro Stabile Sloveno ringrazia Paolo Marchesi, Marta Verginella e Pierluigi Canali per gli anni di proficua collaborazione negli organi direttivi.

A.F.

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top