mercoledì , 15 agosto 2018
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Suns Europe: il programma della seconda giornata
Suns Europe: il programma della seconda giornata
FOTO ANDREA TOMASIM

Suns Europe: il programma della seconda giornata

image_pdfimage_print

Venerdì primi concerti e anteprima regionale per il docu-film Missus
UDINE – Seconda giornata per Suns Europe, il Festival delle Arti in lingua minorizzata che fino al 2 dicembre catalizzerà l’attenzione sulla città di Udine. Venerdì 1 dicembre sarà il grande giorno di Missus, il docufilm di Massimo Garlatti Costa che racconta la lotta dei preti di Glesie Furlane, impegnati a far riconoscere il friulano come lingua della liturgia. L’appuntamento con la proiezione della pellicola, la prima in regione, è per le 21 al teatro Nuovo Giovanni da Udine (con ingresso libero fino a esaurimento dei posti).

SCENA DA MISSUS

La giornata di Suns, però, inizierà già alle 10 con un Radio Show su Radio Onde Furlane, dove andrà in onda “Gruff Rhys @Babel Europe Radio Show”, uno speciale con i protagonisti del festival. Alle 17.30, nel foyer del Teatro, spazio all’inaugurazione vera e propria di Suns, seguita, alle 17.50 dalla conferenza “Minority Safepack”, un milione di firme per i diritti linguistici. Dalle 18 musica protagonista con “Tumasch è”, cantautore del Cantone dei Grigioni a cavallo tra indie rock e melodie tropicali. Alle 18.30 è prevista la proiezione del film “The Hunter”, l’incontro drammatico tra un cacciatore maori e un soldato inglese. Alle 19, nel foyer, andrà in scena “Mi ven di reading”, l’incontro organizzato con i vincitori del Premio San Simon 2017. I protagonisti della serata saranno Raffaele Serafini, primo classificato per la sezione “Racconti”, ed Elia Adami, vincitore della sezione “Video”, presentati da Walter Tomada e da Carlo Tolazzi. Alle 19.45 aperitivo musicale con dj set da Mamm (largo del Teatro 2), a cui seguirà, alle 20, la proiezione del film “Ealli Goudda Joavkkus” (Sapmi), che racconta i rituali sconvolgenti di una banda oscura e bizzarra, e alle 20.15 l’esibizione degli “Ebel Elektrik” dalla Bretagna. Un equilibrio perfetto fra blues, rock anni `70 e la poesia della lingua Bretone. A chiudere la serata, dopo l’anteprima di Missus, sarà l’esibizione di “Namgar”: dai confini della Mongolia un esotico incrocio di suoni orientali, canto gutturale e hard rock.

Suns Europe è un progetto realizzato dalle cooperative Informazione Friulana (editrice di Radio Onde Furlane) e Puntozero con il sostegno dell’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane – Agenzia regionale per la lingua friulana), della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Udine e della Fondazione Friuli, in collaborazione con Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Babel Film Festival e che gode del Patrocinio del Consiglio d`Europa.
Tutto il programma e le info sono su www.sunseurope.com e sulla pagina Facebook ‘SUNS Europe’.

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top