martedì , 18 settembre 2018
Notizie più calde //
Home » HOT » Rock The Mountain sabato e domenica a Nassfeld/Pramollo sabato 3 e domenica 4 marzo
Rock The Mountain sabato e domenica a Nassfeld/Pramollo sabato 3 e domenica 4 marzo

Rock The Mountain sabato e domenica a Nassfeld/Pramollo sabato 3 e domenica 4 marzo

image_pdfimage_print

ROCK THE MOUNTAIN

Nassfeld/Passo Pramollo

Sabato 3 Marzo e Domenica 4 Marzo 2018

In concerto

Miami & The Groovers

Barbablues

Entrata libera

Ritorna Rock The Mountain l’evento musicale rock che caratterizza l’inverno a Nassfeld/Passo Pramollo. Quest’anno l’appuntamento, organizzato dall’Associazione Trieste is Rock assieme a Good Vibrations, è doppio: sabato 3 marzo e domenica 4 marzo. I concerti inizieranno alle ore 12.00 alla partenza della seggiovia “Gartnerkofelbahn” nello spazio antistante al rifugio Schneemann. Il parcheggio per la macchina è a pochissimi metri dalla zona concerti, quindi facilmente accessibile anche per chi non è intenzionato a sciare.

Sabato 3 marzo si esibiranno i Miami & The Groovers (rock’n’roll da Rimini).

Miami The Groovers

Sono tra le rock band indipendenti più apprezzate e seguite in Italia. Il gruppo fondato nel 2000 da Lorenzo Semprini, leader, autore e cantante, ha prodotto quattro album in studio («Dirty roads» nel 2005, «Merry go round» nel 2008, «Good things» nel 2012, «The Ghost King» nel 2015), un box live cd/dvd («No way back» del 2013), due ep («Are you ready» del 2008, «Biancorosso» del 2011), ricevendo ottime critiche ed un appassionato seguito di pubblico.

«È un’esperienza a cui non sei abituato, nemmeno se sei nel rock da quarant’anni come me, quella del rapporto fra Miami & The Groovers ed il proprio pubblico», scrive Blue Bottazzi.

La loro intensa attività live li ha portati a suonare in tutta Italia oltre che in USA, Inghilterra, Francia, Austria, Svezia. Le influenze musicali ed artistiche dichiarate dalla band sono: Elvis, The Clash, Rolling Stones, Bruce Springsteen, John Steinbeck, Ennio Morricone, The Gaslight Anthem, Pogues, Del Fuegos, Bob Dylan, Woody Guthrie, Jack Kerouack, Nick Hornby, Marah, i fratelli Cohen, Clint Eastwood, Otis Redding e John Belushi.

 Domenica 4 marzo, protagonisti del concerto i Barbablues (rock’n’roll da Milano).

Barbablues

Con quindici anni di concerti sulle spalle, sono appassionati da sempre di un maestro dei live come Bruce Springsteen e di tutto ciò che gravita intorno al rock di stampo americano. Assicurano gli organizzatori: «State pur seduti ad un tavolo per mangiare, ma non pensate di resistere seduti quando la musica inizierà: la carica e l’energia del rock’n’roll e del rhythm’n’blues cattureranno anche voi!». Capitanati da Carlo Ozzella, i Barbablues sono in pista dal 2000, la band si afferma ben presto come potentissima macchina da live show, anche grazie alla straordinaria intesa e amicizia che subito si instaura tra i musicisti. Nel 2008 cominciano a registrare il loro primo ep, «Dove Comincia La Notte», composto da sei canzoni tutte firmate da Carlo Ozzella.

L’album impiegherà quasi due anni e mezzo a venire alla luce, tra periodi di pausa e impegni diversi (i musicisti sono attivi anche in altre band e progetti), ma quando esce è subito un successo, l’entusiasmo è tale che pochi mesi dopo sono di nuovo in studio a lavorare a nuovo materiale. E così, anticipato alcuni mesi prima dal singolo «Full Grace», esce il nuovo album intitolato «Il Lato Sbagliato Della Strada».

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top